L’aumento dell’utenza iOS 6 non è dovuto al lancio di Google Maps

Nei giorni scorsi sono apparsi dei dati discordanti riguardo alle cause dell’aumento del numero di dispositivi iOS 6 in circolazione. Fra le varie statistiche si è creato un botta e risposta fra due società d’analisi, Chitika e e MoPub.

apple-aggiusta-le-mappe-street-view-sbarca-su-mobile_237514

Abbiamo pubblicato due notizie effettivamente discordanti nei giorni passati. Una relativa ad un’analisi di Chitika, che indicava solo lo 0,2% di aumento nelle 24 ore successive al rilascio di Google Maps su AppStore, e un’altra riguardo ad un’analisi di MoPub che riportava una situazione sostanzialmente opposta, con una crescita del 29% sulla piattaforma usata da quest’ultima.

Abbiamo già precisato che la piattaforma di MoPub è fortemente più precisa ed affidabile per via del numero maggiore di utenti monitorati e del lasso di tempo superiore considerato dalle analisi svolte. Tuttavia Chitika ha dichiarato successivamente che il maggior numero di accessi valutati sulla piattaforma di MoPub non sono condizionati dal lancio di Google Maps su AppStore, bensì dalla commercializzazione di iPhone 5 sul suolo cinese.

ios_adoption_breakdown

Del resto entrambi i lanci hanno totalizzato cifre straordinarie: iPhone 5 ha venduto 2 milioni dispositivi nel primo weekend di vendita in Cina, mentre Google Maps ha realizzato il record di vendite su AppStore con 10 milioni di download nei soli primi due giorni. È altamente probabile, infatti, che entrambe le cause abbiano condizionato i risultati delle analisi.

Via | TechCrunch

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: