Apple approva un falso “Halo 4” su App Store

Apple ha un’infinità di applicazioni da revisionare e da approvare o scartare, quindi non sempre tutto va per il verso giusto e qualche volta può capitare che vengano approvate applicazioni che non funzionano, che violano i termini di iTunes o che siano state appositamente create per truffare l’utente. Il caso di oggi riguarda Halo 4.

Halo 4

Tempo fa Microsoft ha dichiarato che  la serie Halo non sarebbe mai approdata su iOS. Il caso vuole però che in App Store ci siano alcune applicazioni che richiamano fortemente il gioco originale per mezzo di nome, descrizione e screenshots, ma che ovviamente non c’entrano nulla col famoso Halo.

halo app store - ispazioo

Curiosando un po’ infatti, scopriamo ad esempio che uno dei falsi, con un prezzo di €4,49, contiene in realtà al suo interno il gioco degli scacchi. Questo gioco ha più di 200 recensioni positive con il massimo delle stelline. Un altro falso, disponibile invece in forma gratuita, contiene delle sottospecie di schede pubblicitarie. Attualmente sembra che le due applicazioni siano state finalmente rimosse dallo store.

L’App Store è pieno di applicazioni del genere, ed Apple cerca sempre di prestare la massima attenzione su ciò che viene approvato, ma purtroppo non sempre i filtri di sicurezza applicati funzionano alla perfezione.

Il nostro consiglio è quindi di controllare bene il nome dello sviluppatore, la descrizione del gioco e le recensioni (anche se queste ultime possono essere facilmente falsificate), soprattutto nel caso in cui si tratti di un’applicazione a pagamento. In ogni caso, per chi cadesse nella trappola, su iTunes è possibile chiedere il rimborso ad Apple per aver acquistato inavvertitamente l’applicazione.

Via | CultOfMac

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: