Ops I did it again! Apple approva nuovamente un’App che nasconde la funzione ‘Hotspot’

App ID errato

Non tutti i piani telefonici o opzioni internet includo il “traffico hotspot”, quindi se volete condividere la connessione internet tramite il vostro iPhone 5 di solito dovete acquistare dei piani più costosi. Discorso diverso per chi possiede un iPhone Jailbroken, poiché scaricando il tweak giusto può usare la funzione hotspot ed “ingannare” l’operatore che la navigazione avviene sullo smartphone. Tale funzione è stata inserita di nascosto in un’applicazione che Apple ha approvato, probabilmente non notando questa “anomalia”, quindi presto potrebbe sparire. Una “svista” del genere era avvenuta già a Febbraio di quest’anno. App ID errato

Come anticipato nell’introduzione, questa applicazione consente di attivare l’opzione hotspot, o se preferite “tethering internet”, tramite Wi-Fi su quei dispositivi che non la supportano come l’iPad 2, inoltre la navigazione risulterà “da smartphone” anche se in realtà siamo connessi con il computer. Non tutte le opzioni internet comprendono la possibilità di navigare da PC che di norma è una funziona che fa aumentare il prezzo.

Il 14 dicembre Apple ha pubblicato sull’AppStore FlashArmyKnife un’applicazione di Eric Blase che, come suggerisce la stessa icona, comprende numerosi funzioni, ma a quanto pare include anche la funzione nascosta “Tethering”.

Per attivare questa funzione rechiamoci in “Calcolatrice” e digitiamo:

  1. 1642
  2. M+
  3. C
  4. 1452
  5. M+
  6. C
  7. 1943
  8. M+

A questo punto comparirà la scritta “run” che conferma l’avvenuta attivazione.

2012-12-26 00.37.06 2012-12-26 00.37.34

Per poter sfruttare questa funzione è necessario dal computer creare una connessione Wi-Fi ed impostare l’iPhone come Proxy. Nel video che trovare di seguito è presente l’intera procedura da eseguire col Mac, ma eccone un riassunto:

  1. Clic sull’icona Wi-Fi del Mac e dal menu a tendina selezionare “Crea Network…”
  2. Dall’iPhone collegarsi a questa Wi-Fi creata, provare a collegarsi ad internet, ritornare nelle impostazioni dell’iPhone e leggere l’indirizzo IP assegnato, quindi appuntarselo
  3. Sul Mac andare in Preferenze di Sistema -> Network -> Avanzate -> Proxy
  4. Flag su “Proxy Web Sicuro” ed inserire l’indirizzo IP appuntato in precedenza e di seguito scrivere 6667 (la porta)
  5. Flag su “Proxy SOCK”  ed inserire l’indirizzo IP appuntato in precedenza e di seguito questa volta digitare 6668
  6. Andare sull’iPhone e seguire i comandi descritti in precedenza: aprire FlashArmyKnife, andare in calcolatrice e digitare 1642, M+, C, 1452, M+, C, 1943, M+
  7. A questo punto visualizzate la scritta “run”, andate sul mac e godetevi la navigazione

Noi abbiamo testato la procedura ed in effetti funziona, nel senso che effettivamente navighiamo dal Mac usando la connessione dell’iPhone condivisa tramite Wi-Fi, ma non sappiamo ancora dire se l’operatore telefonico (nel caso in cui l’opzione HotSpot non fosse inclusa) applica un costo aggiunto oppure non riconosce che la connessione avviene da computer.

Purtroppo, vista la particolarità di questa applicazione, non dubitiamo che Apple possa a breve decidere di eliminarla dall’AppStore oppure che possa trovare il modo di inibire tale funzione.

Restate sintonizzati per gli aggiornamenti

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: