Apple presenta il nuovo spot per la modalità ‘Non disturbare’. Peccato che tale modalità non funzioni! [Video]

Pochi giorni fa Apple ha svelato un nuovo spot per iPhone 5 con protagoniste le due sorelle Serena e Venus Williams, tenniste di fama conclamata ed importanza a livello mondiale. La nuova pubblicità presenta in maniera simpatica la nuova modalità “Non disturbare”, che però a causa di un bug di iOS 6 a partire dal 2013 non funziona come dovrebbe.

Schermata-2013-01-01-alle-21.37.52-570x307

La modalità “Non disturbare” è una delle novità di iOS 6 e serve per inibire la comparsa e l’attivazione di tutte le notifiche. Questa può anche essere programmata in un intervallo temporale all’interno della giornata.

La pubblicità di iPhone 5 che Apple ha lanciato ieri, pone l’attenzione degli spettatori proprio alla funzionalità in questione, ed ha come protagoniste le sorelle Williams del tennis internazionale. L’ironia della sorte ha voluto che, proprio nel giorno della sua presentazione, la modalità “Non disturbare” non ha funzionato come previsto per via di un bug presente su iOS 6.

Ricordo qualche anno fa un bug relativo alla sveglia di iOS, che su alcuni dispositivi non veniva attivata correttamente, provocando parecchi disagi. Il bug di iOS 6, invece, si verifica una volta che programmate la modalità “Non disturbare” per un orario stabilito. I problema è che le notifiche continueranno ad essere inibite dal sistema anche quando l’intervallo è terminato, quindi dovremo disabilitare manualmente la modalità, rendendo di fatto inutile la programmazione automatica prevista dal sistema.

Il bug sembra che si sia presentato ieri, ma sta perdurando anche nella giornata di oggi. Per ora non sono stati rilasciati commenti ufficiali sull’argomento.

Vi aggiorneremo quando ci sara qualche novità.

Via | iClarified

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: