Microsoft elogia e sostiene gli hacker al lavoro sul jailbreak di Windows RT

Apple ha da sempre chiuso le porte alla possibilità di integrare le funzionalità scoperte con il jailbreak su iOS. Non sembra questa la reazione di Microsoft nei confronti del nuovo jailbreak, che elogia, a distanza di un giorno, il lavoro svolto dall’hacker clrokr.

windows8rt

Windows RT è stato jailbreakkato solo dopo due mesi dal lancio. La modifica prevede l’installazione di applicazioni desktop basate su codice ARM, soluzione non possibile con il sistema operativo originale. Ne avevamo parlato diffusamente in un articolo di ieri.

Sebbene ci aspettassimo un atteggiamento di chiusura in stile Apple, Microsoft si è posta in maniera positiva nei confronti del nuovo sistema “congratulandosi per il lavoro di ingegno svolto dai ragazzi che hanno scoperto ed utilizzato la falla, e la serietà con cui hanno documentato il tutto”.

Nonostante ciò Microsoft ritiene che l’espediente sia ancora estremamente complesso per l’utente medio e che, visti i risultati, non ne valga la pena installarlo. Inoltre il colosso di Redmond non garantisce che la falla sarà ancora presente con i prossimi aggiornamenti del sistema operativo.

Inoltre ancora oggi non sono presenti applicazioni per cui installare ed utilizzare tale modifica, ma non è detto che sviluppatori indipendenti non ne rilascino qualcuna nel prossimo periodo.

Via | TheVerge

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: