S4 Pro già obsoleto: Qualcomm presenta al CES 2013 i nuovi potentissimi quad-core da 2.3GHz

Qualcomm ha presentato i nuovi Snapdragon 800 e 600, rendendo di fatto obsoleto S4 Pro, presente su LG Nexus 4. I due processori andranno a posizionarsi fra gli smartphone top di gamma, mentre saranno rilasciati altri due processori, Snapdragon 400 e 200, per i dispositivi più economici.

qualcomm-liquid-lead

L’evoluzione tecnologica è un’arma a doppio taglio. Da una parte permette di avere performance sempre più sostenute, dall’altra fa in modo che i nostri fiammanti dispositivi diventino obsoleti dopo pochi mesi dal rilascio.

Non sono passati nemmeno 6 mesi dai primi dispositivi dotati di S4 Pro che Qualcomm ha annunciato i nuovi SoC Snapdragon 800 e 600 per i futuri dispositivi top di gamma. I nuovi microprocessori saranno disponibili fra 3 mesi e compatibili con smartphone, tablet, e Smart TV.

L’incremento prestazionale sembra essere veramente sorprendente, nell’ordine del 75% in più rispetto al già molto potente S4 Pro. Nello specifico i miglioramenti rispetto ad S4 Pro saranno:

  • Processo produttivo HPm (“High Performance for mobile”) a 28nm
  • Processore per l’elaborazione del segnale digitale Hexagon V5
  • Memoria RAM LPDDR3 da 800MHz
  • Architettura rimodernata Krait 400, fino a 2,3GHz
  • GPU Adreno 330

In sostanza la GPU dovrebbe essere il doppio più performante di Adreno 320 presente su S4 Pro, e la bandwidth della nuova memoria RAM dovrebbe essere paragonabile a quella del nuovo Exynos 5, basato su Cortex-A15.

Il SoC sarà in grado di riprodurre e catturare video alla risoluzione 2K (2560×2048) e 4K, rispettivamente a 60 e 30fps. Supporterà anche gli standard audio digitali DTS-HD e DD Plus.

Snapdragon 800 sarà disponibile dopo la prima metà dell’anno in corso, e sarà anticipato dal fratello minore Snapdragon 600. Questo sarà un S4 Pro “rivisto e corretto” dal punto di vista architetturale, con una frequenza più elevata di 1,9GHz, una versione Adreno 320 ottimizzata e la stessa RAM LPDDR3 da 800MHz di Snapdragon 800.

Entrambi i chip supporteranno gli standard LTE e di Wi-Fi ultraveloce, mentre saranno presentati ulteriori SoC, Snapdragon 400 e 200, per gli smartphone di fascia media e bassa nei prossimi mesi. Non si hanno ulteriori dettagli riguardo a questi ultimi due processori.

Via | Engadget

 

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: