Samsung macina record su record: è la nuova Apple?

Samsung ha annunciato risultati record per l’ultimo trimestre appena concluso. Il gigante dell’elettronica di consumo ha avuto utili per 8,3 miliardi, superando le più rosee previsioni degli analisti di mercato. Solo Apple, prima d’ora, ci aveva abituato a risultati simili.

samsung-sign-923

Samsung cresce più di quanto non lo faccia il mercato. L’azienda sudcoreana ha fatturato 53,6 miliardi di dollari nel solo quarto trimestre 2012, totalizzando 8,3 miliardi di utili, contro gli 8 previsti dagli analisti. Ha venduto 500 terminali al minuto durante le vacanze natalizie, totalizzando oltre 60 milioni di vendite nello stesso periodo.

Nel frattempo la situazione per Apple non sembra altrettanto florida. La società di Cupertino – nonostante probabilmente farà registrare risultati che mai nessun’altra società dell’elettronica di consumo ha potuto vantare nel corso della propria carriera – fallirà nel raggiungere le previsioni degli analisti di Wall Street per la terza volta consecutiva, in un periodo in cui Apple ha bisogno di consolidare la propria posizione di mercato per far risalire il valore delle proprie azioni, sceso negli ultimi mesi di oltre il 25%.

Samsung, inoltre, non ha concorrenti per quanto riguarda i propri terminali Android. La divisione mobile di LG, per fare un paragone, ha guadagnato 19 milioni di dollari nel terzo trimestre 2012. Una cifra irrisoria se paragonata ai 6 miliardi di Samsung, nello stesso periodo dell’anno scorso, vendendo la cifra più elevata di smartphone nella storia dell’elettronica di consumo moderna.

In quest’ottica dovremo considerare la sempre più crescente volontà di Apple di produrre uno smartphone più economico sfruttando il nome di iPhone. I rumors, infatti, si fanno sempre più incessanti, come abbiamo già riportato in questo articolo nella giornata di oggi.

Via | BGR

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: