Nuance annuncia una valida alternativa a Siri e Google Now, sfruttando un sistema cross-platform

Nuance ha presentato Wintermute, un progetto su una nuova tipologia di assistente virtuale cross-platform, utilizzabile cioè in cloud tramite dispositivi di differente piattaforma.

original

Nuance è la società che sta dietro Dragon Dictate, l’App su iOS (e non solo) che permetteva l’utilizzo della dettatura vocale quando ancora questa non era supportata sui dispositivi di Cupertino. Nelle scorse ore ha presentato un assistente vocale che potrà dare del filo da torcere ai più classici Siri e Google Now.

Wintermute è un sistema cross-platform basato sul cloud che permetterà di utilizzare tutti i nostri dispositivi con un unico assistente vocale, incrociando le operazioni fra i vari terminali. Le operazioni, a detta di Nuance, potranno essere iniziate su un dispositivo, e terminate su un altro, rendendo possibile conversazioni con dispositivi multipli.

Screen-Shot-2013-01-08-at-10.42.40-PM-645x250

Un esempio pratico dell’utilizzo di Wintermute potrebbe essere l’ascolto di un brano in macchina su un dispositivo. Il nuovo progetto di Nuance ci permette di continuare l’ascolto della canzone su un altro dispositivo, ad esempio un computer, una volta che saremo arrivati a casa. Grazie al cloud, Wintermute riconosce il brano automaticamente e senza comandi da parte dell’utente verrà riprodotto in un altro dispositivo nel momento in cui lo avevamo lasciato.

Wintermute sarà disponibile su tutte le piattaforme, ed anche con gli Smart TV.

Via | TheNextWeb

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: