La presenza di Apple al CES 2013 è stata massiccia… anche senza esserci fisicamente

Apple preferisce non partecipare alle fiere dell’elettronica internazionali. I concorrenti vedono in queste la possibilità di far conoscere al mondo le proprie novità, ma la società di Cupertino non ne ha bisogno e nonostante tutto quest’anno il CES era letteralmente inondato da prodotti appartenenti al suo ecosistema.

_mg_6280_edit

Siamo sicuri che Apple non fosse presente al CES 2013? Chi c’è stato non la pensa così. Nonostante le malelingue, ogni angolo della fiera era letteralmente permeato da prodotti appartenenti all’ecosistema creato da Apple con i dispositivi iOS, e non solo. Su circa 3000 espositori oltre 500 si occupavano specificamente di accessori legati al mondo di iPhone, iPad ed iPod touch.

Apple, in pratica, occupava una presenza massiccia nella fiera, anche senza trovarsi fisicamente lì con un suo stand specifico. Del resto Apple non ha problemi di visibilità dal momento che i propri prodotti sono entrati prepotentemente nell’immaginario collettivo e nelle mode dei giovani di oggi.

Wired ha chiesto ad alcuni produttori cosa ne pensano riguardo ad un possibile approccio di Apple a questo tipo di fiere dell’elettronica, e la risposta è stata quasi unanime. Né loro, né la CEA (l’ente che organizza l’evento) sentono la mancanza di Apple. Del resto non ha mai partecipato, nemmeno in momenti meno floridi, quindi non si aspettano un possibile cambiamento dei piani per la società di Cupertino.

Via | Wired

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: