Scopri se le App di iPhone invadono la tua privacy con Clueful

Clueful era un’applicazione per il monitoraggio delle App su AppStore che aveva l’obiettivo di scoprire come queste interagissero con i dati sensibili inseriti sul tuo dispositivo iOS. In seguito alla rimozione da parte di Apple, Clueful ha allestito un sito in cui è possibile utilizzare una webapp tale e quale a quella presente su AppStore fino a pochi mesi fa.

cluefulim

Lo scorso luglio Apple aveva rimosso un’interessante applicazione su AppStore chiamata Clueful, che disponeva di un grosso database contenente tutti i dati sulla privacy delle App più famose presenti sullo store virtuale dei dispositivi iOS.

Il servizio può essere raggiunto presso il sito di Clueful, tramite una comoda web-app che appare stilisticamente tale e quale a quella eliminata da Apple lo scorso mese. Al suo interno le App presenti sono suddivise fra:

  • Top Free Apps: le migliori App gratuite
  • Top Offenders: quelle che invadono maggiormente la nostra privacy
  • Just Analyzed: le ultime App monitorate dal sistema

L’argomento della privacy è sicuramente quello più scottante nel mondo dei dispositivi mobile. Sui nostri smartphone, nello specifico, sono contenuti dati sensibili parecchio importanti, che spaziano da quelli inseriti da noi stessi e che possiamo controllare (ad esempio i numeri di telefono contenuti, indirizzi di abitazione ed e-mail, messaggi ed annotazioni), per arrivare a quelli “involontari” relativi, ad esempio, alla geolocalizzazione del dispositivo.

IMG_0499 IMG_0500

Proprio per questi fattori uno strumento come Clueful potrebbe essere molto interessante, per non dire indispensabile ogni qual volta ci troviamo ad affrontare il download di un’App sospetta, prodotta da sviluppatori poco conosciuti.

Via | TUAW 

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: