Siri avrà presto un carattere ben preciso e riconoscibile rispetto a tutti gli altri assistenti vocali

Si legge così nella descrizione di un annuncio di lavoro da parte di Apple. La società è alla ricerca di uno scrittore che sia in grado di aiutare il team di Siri a fare evolvere l’assistente virtuale in un personaggio distinto e ben preciso, riconoscibile dalle cose che dice.

siri_wide_1-5222920

Apple vuole dare una connotazione ben diversa al suo assistente virtuale utilizzato su iOS, Siri. Se già è riconoscibile in base alle risposte del tutto personali che riesce a dare, rispetto ai modelli estremamente più asettici ed impersonali della concorrenza, ad Apple non basta.

È per questo che l’azienda di Cupertino sembra sia alla ricerca di uno scrittore creativo con esperienza per “aiutare il team di Siri ad evolvere l’assistente personale virtuale in un personaggio distinto e riconoscibile”.

Gli obiettivi di Apple non sono quindi esclusivamente quelli di aggiornare e rifinire il novero delle risposte che darà Siri nelle prossime versioni di iOS, ma di sviluppare e scrivere dialoghi originali ed esclusivi per supportare le nuove funzionalità. Dall’annuncio si legge:

Siamo alla ricerca di un creativo che ci aiuti ad evolvere ed arricchire Siri, il nostro assistente personale virtuale. Siri è già conosciuta per il suo ingegno, conoscenza culturale e per lo zelo nello spiegare le cose in maniera coinvolgente, pratica e divertente.

Il candidato ideale è una persona che unisce l’amore per il linguaggio, per i giochi di parole e la conversazione con esperienza dimostrata nel realizzare contenuti creativi all’interno di un ambiente estremamente tecnico.

Risulta quindi chiaro che ad Apple non importano solamente le funzioni più materiali dell’assistente virtuale, ma anche la sensazione di poter ricondurre Siri ad una persona reale, cercando di renderla il più possibile simile ad un’intelligenza artificiale vera e propria.

Via | 9To5Mac

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: