Jony Ive ha partecipato ad una cena con altri 11 importanti esponenti del mondo informatico. Cosa bolle in pentola?

Una foto pubblicata su Facebook da Mike Cassidy, dirigente di Google X, ha immortalato ben 12 importanti esponenti della Silicon Valley a cena insieme. Cosa bolle in pentola e quali interconnessioni potrebbero esserci fra le varie aziende coinvolte?

jonyiveeatindinner

Non è cosa di tutti i giorni vedere a cena nello stesso tavolo ben dodici importanti esponenti della Silicon Valley. Fra questi si trovavano i CEO di aziende come Yahoo, Dropbox, Twitter, Yelp ed il Senior Vice President di Apple, Jony Ive, nonché il responsabile del design di moltissimi prodotti di Cupertino.

La cena è stata ospitata da Nirav Tolia, un imprenditore di vecchia data nella Silicon Valley e di certo con ospiti di certa caratura non si sarà parlato del più e del meno. Gli accordi possibili fra le varie società e le interconnessioni fra le stesse che si potrebbero creare sono impressionanti.  Fra alcune di queste aziende ci sono state voci di possibili acquisti o accordi che potrebbero verificarsi nel breve termine.

Del resto non può che farci piacere vedere il nostro caro Jony Ive alle prese con esponenti di altre società, visto che Apple è da sempre considerata come un colosso tiranno, che fa a pugni con le altre aziende e resta all’interno del suo ecosistema chiuso e proprietario.

Che sia un primo segno di apertura da parte di Apple?

Di seguito la lista dei partecipanti alla cena:

  • Drew Houston, CEO, Dropbox
  • Trevor Traina, Traina Interactive
  • Dave Morin, CEO, Path
  • Dick Costolo, CEO, Twitter
  • Dion Lim, education startup CEO
  • Nirav Tolia, CEO, Nextdoor:
  • Jeremy Stoppelman, CEO, Yelp
  • Michael Birch, co-fondatore, Bebo
  • Mike Cassidy, dirigente, Google X
  • Jony Ive, Senior Vice President, Apple
  • Marissa Mayer, CEO, Yahoo
  • Bret Taylor, CEO, Quip

Via | BusinessInsider

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: