In Evidenza
Ultime Notizie

Megaupload ritorna con un grande regalo: 50 GB gratis per tutti | iSpazio Review [Aggiornato]



Come vi avevamo già annunciato, ad un anno esatto dalla chiusura di Megaupload, il suo fondatore soprannominato Kim Dotcom ha aperto la strada ad un nuovo servizio cloud. Uscito pochi minuti fa, lo abbiamo testato al volo ed in questa review vi forniamo tutte le nostre impressioni a caldo.

mega ispazio

Kim Dotcom ha tenuto il conto alla rovescia anche su Twitter e ha voluto che la nascita di Mega avvenisse nell’istante esatto in cui un anno fa veniva chiuso Megaupload. Lo stesso Mister Dotcom ha segnalanto che nei primi 10 minuti dall’apertura sono stati impegnati 10 Gbit di banda, un risultato davvero incredibile.

Il sito è completamente rinnovato infatti parliamo di un sito completamente nuovo, da oggi parleremo di Mega. Appena ci colleghiamo sul sito è necessario attendere il primo caricamento, che a causa della congestione di questi primi minuti può essere anche molto lento. Nel mio caso, inizialmente non veniva neppure caricata la nuvoletta.

Schermata 2013-01-19 alle 19.04.51 Schermata 2013-01-19 alle 19.11.45

UPLOAD

Una volta sul sito non dovremo fare altro che premere il grosso pulsante rosso centrale  con la scritta MEGA e ci verrà chiesto si selezionare il file vogliamo caricare. Davvero un processo semplicissimo! Da notare inoltre lo slogan che nella versione inglese è “BIGGER. BETTER. FASTER. STRONGER. SAFER.” ovvero “più grande…” proprio a sottolineare che è un servizio superiore a vecchio Megaupload.

Schermata 2013-01-19 alle 20.33.26

A questo punto, dopo aver accettato i termini e condizioni del servizio, verrà aperta la schermata del programma e potremo gestire gli upload ed il nostro spazio cloud. Il sito è tradotto in tantissime lingue tra le quali anche l’italiano.

Schermata 2013-01-19 alle 19.31.38

CREAZIONE ACCOUNT

Possiamo anche decidere di creare un nostro account, in questo caso ci vengono offerti ben 50GB di spazio GRATIS, niente male per un servizio cloud soprattuto se consideriamo che è destinato a diffondersi tantissimo. Per chi ha paura che segua il destino del suo predecessore Megaupload, Mister Dotcom afferma che è inattaccabile dal punto di vista legale. Per creare l’account è sufficiente cliccare su “Registrazione”, inserire la propri mail e seguire i pochi semplici passaggi.

Schermata 2013-01-19 alle 19.31.43 Schermata 2013-01-19 alle 19.32.14

È possibile anche sottoscrivere uno dei piano a pagamento:

  • 9,99 € al mese per 500 GB si spazio ed 1 TB di banda
  • 19,99 € al mese per 2 TB di spazio e 4 TB di banda
  • 29,99 € al mese per 4 TB di spazio e 8 TB di banda

Quindi nel caso dell’account gratuito, immaginiamo che la banda sia inferiore ad 1 TB, lo segnaleremo appena lo scopriremo. Il prezzo è davvero molto competitivo, per darvi un’idea il servizio cloud DropBox PRO offre 500 GB al prezzo di 49,99 $ al mese oppure 499 $ per 1 anno.

Schermata 2013-01-19 alle 19.34.08

Una volta registrati scopriamo che è stato messo in atto un interessante sistema per crittografare le nostre informazioni che si basa sui movimenti casuali del nostro mouse.

Schermata 2013-01-19 alle 19.34.20

Come possiamo notare da questa schermata, l’interfaccia si compone di una zona inferiore dove troviamo i nostri file in upload, mentre nella zona superiore troviamo a sinistra il file manager e nella zona centrale tutti i file (stiamo ancora provando a caricare qualche file). Per caricare un file oppure una cartella è sufficiente premere i pulsanti in alto.

Schermata 2013-01-19 alle 19.42.04

IMPOSTAZIONI ACCOUNT

All’interno delle impostazioni del nostro account possiamo vedere il tipo di account che abbiamo, nel nostro caso è quello base gratuito quindi ci chiede se vogliamo “aggiornarlo” con uno a pagamento. Lo spazio libero a disposizione ci viene mostrato con un simpatico grafico.

Schermata 2013-01-19 alle 19.47.55

Mega permette di avviare l’upload anche di più file contemporaneamente, nelle impostazioni di trasferimento potremo device il numero massimo di upload e download contemporanei e se vogliamo impostare un limite di velocità per evitare di consumare tutta la nostra banda internet. Una funzione interessante è la possibilità di evitare di caricare più volte lo stesso file. Possiamo anche decidere di disattivare la sicurezza Socket Layer, ovvero SSL, per aumentare le prestazioni rinunciando ad un collegamento protetto con il server.

Schermata 2013-01-19 alle 19.47.58

Nelle sezione “Cronologia Sessioni” del nostro account possiamo visualizzare anche gli IP delle nostre connessioni e questo è sinonimo di sicurezza.

Schermata 2013-01-19 alle 19.48.00

Il nostro giudizio per ora non può essere che positivo, ma manca ancora la valutazione sul fattore più importante, ovvero la velocità di caricamento, che potremo quantificare solo dopo che la congestione iniziale si sfumerà. Inoltre stiamo parliamo di un servizio ancora nella fase beta, quindi è ancora presto per valutazioni definitive.

Sembrerebbe che per ora funzioni solo con il browser Google Chrome, se volete provarlo vi basterà recarvi a questo indirizzo https://mega.co.nz/

Aggiornamento: Adesso funziona anche su Safari (grazie a David C. del commento)







 

   Commenti




Quick Apps - recensioni veloci delle ultime App per iPhone!
quickapp_hover
icon120_816149873
Parcheggiatore
quickapp_hover
icon120_663348889
myENIGMA
quickapp_hover
icon120_869633394
AutoScatto Foto
quickapp_hover
icon120_853089278
BudJet - Il tuo bilancio personale
quickapp_hover
icon120_842642357
Jobrapido Lavoro
quickapp_hover
icon120_842931346
MeglioSaperlo