Apple arricchisce e migliora il brevetto della lente di ingrandimento di iOS

La lente di ingrandimento è un elemento di iOS che la maggior parte delle persone utilizza quotidianamente, soprattutto quando dobbiamo correggere delle parole in un messaggio o in una email. Apple ha ottenuto dal Patent and Trademark Office statunitense il permesso di poter variare questo brevetto.

Brevetto

Il brevetto di cui stiamo parlando è stato depositato nel 2009 e veniva descritto come “dispositivo, metodo e interfaccia grafica per poter manipolare elementi”, in parole povere si tratta dell’utile lente di ingrandimento che vediamo apparire quando teniamo premuto su un testo.

Questa funzione ci permette, oltre che leggere senza ricorrere allo zoom dell’intera pagina, anche di modificare il testo con semplicità. Apple ha però voluto “aggiornare” questo suo brevetto aggiungendo ulteriori possibilità d’utilizzo.

Il brevetto aggiornato, consente che la lente d’ingrandimento possa apparire anche in assenza di un testo; un esempio (che ci viene offerto direttamente dalla descrizione del brevetto) potrebbe essere la migliore visualizzazione di un grafico.

Se il grafico o la tabella sono particolarmente corposi infatti, utilizzare lo zoom dell’intera pagina può risultare lento e scomodo su uno schermo piccolo come quello di un iPhone. Utilizzando invece la lente d’ingrandimento l’operazione risulterebbe più semplice e veloce.

Brevetto 2

Come descritto nel brevetto, l’utente selezionerà il punto sullo schermo che desidererà ingrandire. Il sistema automaticamente calcolerà la grandezza dell’elemento selezionato e lo comparerà su una scala predefinita di grandezze. Se l’elemento selezionato sarà più grande della scala, esso non verrà ingrandito; se invece sarà più piccolo, apparirà la nostra lente d’ingrandimento che ci verrà in soccorso.

Questa scala predefinita terrà conto di diversi sistemi di misurazione, come ad esempio i pollici, i centimetri o la quantità di pixels presenti. Il brevetto consente inoltre di poter modificare gli elementi selezionati (ove possibile) proprio come accade ora con il testo.

Via | Apple Insider

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: