mySugr, Gestione del Diabete: chi ha detto che il diabete deve essere per forza uno stress? | iSpazio Review

Immagine per mySugr Diario per diabete

mySugr Diario per diabete

mySugr GmbH
Gratuiti

Quando si è malati di diabete bisogna controllare un sacco di valori all’interno della giornata e stare attenti a non dimenticare nulla per non vedere i valori del nostro organismo sballare in maniera imperterrita. Ma da oggi tutto questo non sarà più uno stress grazie a mySugr.

Il diabete è una malattia potenzialmente fatale, che va gestita accuratamente ed in maniera oculata. Il tutto porta necessariamente ad un ammontare di stress non indifferente, ma per fortuna la tecnologia ci viene incontro, aiutandoci drasticamente a tenere sotto controllo tutti valori utili, assieme all’app mySugr.

L’app è disegnata e strutturata in maniera particolarmente accattivante, con grafica curata ed un’interfaccia decisamente funzionale.

IMG_0716 IMG_0718 IMG_0719

Una volta lanciata l’app abbiamo bisogno di creare un account, operazione semplicissima e veloce. La schermata principale dell’app si compone di tante componenti. Nella parte alta un segno di addizione [+] ci permetterà di inserire un’attività svolta nella giornata, da scegliere fra ben 24 categorie diverse, fra queste abbiamo: spuntino, colazione, stanco, felice, alcol, viaggio in auto, vacanza e per ognuna di queste possiamo inserire il valore dello zucchero nel sangue in quel dato momento o la quantità di carboidrati che stiamo assumendo all’interno del pasto.

In base ai dati che andremo ad inserire l’applicazione svolgerà tutta una serie di statistiche che potremo andare a vedere in prima pagina all’interno di un grafico, che ci mostrerà l’andamento del valore della glicemia durante l’arco della giornata, la media di zucchero nel sangue, più tutta una serie di dati relativi ai valori della malattia ed alla variazione di questi in un determinato periodo di tempo

IMG_0732 IMG_0727 IMG_0723

In definitiva mySugr è uno strumento decisamente utile per chi vuole tenere sotto controllo il proliferarsi del diabete, una malattia che ha bisogno di essere controllata per prevenire effetti disastrosi. In questi casi mySugr diventa un ottimo “compagno di disavventure” nel quale annotare tutti i progressi della malattia, l’andamento nel corso del tempo, il tutto completato con una parte spassosa e divertente per rendere meno pesante i compiti giornalieri a cui sono “costretti” i malati di diabete. All’interno dell’app è presente anche una parte “giocosa”, per la quale verranno assegnati dei punti in base al materiale che inseriamo nel corso della giornata.

mySugr è proposta in forma assolutamente gratuita, ma possiamo sbloccare la modalità Premium tramite acquisti in-app per aggiungere alcune funzioni, particolarmente gustose, ma non essenziali. Possiamo accedere alla modalità anche tramite i punti raccolti inserendo nuovi dati, anche se solamente per pochi giorni.

L’abbonamento alla modalità Premium costa 4,49€ mensili, mentre per un anno il prezzo da pagare è 39,99€.

IMG_0730 IMG_0728 IMG_0729

Grazie a questa possiamo impostare un avatar, accedere ad una modalità di ricerca dei nostri inserimenti passati ed inserire foto alle nostre attività.

Insomma, il diabete è una brutta malattia, questo è indubbio, e mySugr di certo non renderà l’esperienza piacevole. Però ci mette del suo per fare in modo che le attività che ogni diabetico ha bisogno di annotare in maniera precisa, attenta e scrupolosa diventino quasi un gioco, o un divertimento.

Nonostante la presenza della parte ludica mySugr è un’app seria e ben realizzata con al suo interno un potentissimo tool statistico che ci mostra in pochissimi secondi tutta una serie di informazioni utili per tenere sotto controllo il diabete ed i valori del nostro organismo.

mySugr è disponibile su App Store ed è compatibile con iPhone, iPod touch ed iPad. Richiede iOS 5.0 o successivi per il suo corretto funzionamento

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: