La ITC decide di non bannare i dispositivi Samsung sul suolo americano prima di ulteriori indagini

L’anno scorso il giudice della International Trade Commission, Thomas Pender, aveva stabilito il ban alle vendite di alcuni dispositivi Samsung, per via dell’infrazione dei brevetti appartenenti ad Apple. Il caso è stato riaperto nelle scorse ore e va approfondito con ulteriori indagini.

Passerby photographs Apple store logo with his Samsung Galaxy phone in central Sydney

È stato riaperto uno degli innumerevoli casi che vede contrapposti i due colossi Apple e Samsung, per via delle solite infrazioni dei soliti brevetti. Samsung aveva violato quattro brevetti di Apple, portando al divieto di vendita di alcuni suoi smartphone sul suolo statunitense.

L’ITC, tuttavia, ha dichiarato lo scorso mercoledì che avrebbe rivisto la decisione del giudice Pender per dare un’occhiata più approfondita a due dei quattro brevetti infranti dal colosso sudcoreano. Questi riguardano l’uso di un paio di cuffie con lo smartphone e l’altro la visualizzazione di immagini una sopra l’altra con effetto trasparente fra le due.

La denuncia di Apple era scattata a metà 2011 e comprendeva i dispositivi Captivate, Transform e Fascinate, oltre ai tablet della serie Galaxy.

Via | Reuters

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: