Negata la richiesta di Samsung di invalidare il brevetto ‘tap-to-zoom’ ad Apple

Il Giudice Distrettuale Lucy Koh ha emesso una sentenza, nel corso della giornata di ieri, nella quale si stabilisce che i brevetti di Apple riguardo al tap-to-zoom siano validi, in contrapposizione alla richiesta di annullamento proposta da Samsung.

Apple-vs-Samsung

Samsung aveva definito il brevetto di Apple No. 7,864,163 come indeterminato in relazione ad un termine utilizzato nello stesso: “sostanzialmente centrato”. L’affermazione era particolarmente indefinita e troppo generica, secondo il colosso sudcoreano, per apparire su un brevetto, e richiedeva l’annullamento dello stesso.

L’invalidazione è stata negata dal giudice Lucy Koh che presiede il processo, citando una serie di casi giudiziari federali in cui viene utilizzata la parola “sostanzialmente” che stabiliscono, pertanto, dei precedenti. Inoltre il giudice ha ricordato alcune minuzie legali riguardo a come vengono depositati i brevetti e come questi possano essere invalidati per quanto riguarda questioni di indefinitezza.

In definitiva, gli altri casi del Federal Circuit stabiliscono che non è richiesta una costruzione ben precisa quando un brevetto utilizza un termine di grado come “sostanzialmente”, soprattutto quando non esiste uno standard per misurare i limiti precisi di tale termine di grado.

Inoltre, le prove suggeriscono che le persone di ordinaria esperienza nel settore possano comprendere il significato del termine “sostanzialmente centrato”.

Di conseguenza, la Corte dichiara che il termine “sostanzialmente centrato” non è indefinito.

Via | AppleInsider

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: