La nuova Apple TV: piccole migliorie estetiche e processore A5X | Rumor

Nonostante i recenti dettagli emersi riguardo ad una nuova versione dell’Apple TV, la stessa società di Cupertino ha dichiarato che non ci saranno cambiamenti radicali, nè per quanto riguarda l’hardware, nè per quanto concerne le funzioni principali. Solo piccoli miglioramenti quindi sulla Apple TV 3.2. Vediamo quali.

appletv-130130

La stessa Apple ha provveduto a chiarire le voci che circolavano, rilasciando un comunicato nel quale minimizza le ultime speculazioni sulla nuova Apple TV. Dal rapporto si evince che la nuova unità sarà leggermente più piccola, passando da 98 millimetri a 93,78 millimetri quadrati. Inoltre il nuovo hardware potrebbe disporre di un nuovo processore a basso consumo a 40 nanometri identificato come Broadcom BCM4334.

Anche secondo AnandTech infatti, la nuova Apple TV monterà il suddetto processore, meglio conosciuto come A5X al posto del “vecchio” A5. Anche l’antenna WiFi e il Bluetooth saranno uguali a quelli assemblati nell’iPhone 5. Il chip A5X (con grafica Quad-Core) era stato originariamente introdotto per alimentare il nuovo schermo Retina dell’iPad di terza generazione. Sembra quindi che il colosso di Cupertino voglia implementare componenti già visti, per migliorare l’attuale Apple TV.

smallercrop

A conferma di quanto detto, AnandTech aggiunge che:

Invece del SoC A5R2 (S5L8942) all’interno della Apple TV 3,1, questo nuovo dispositivo contiene un SoC A5X (S5L8947) come mostrato negli screenshot che abbiamo preso dal file Restore.plist.

Sembra infatti plausibile che Apple testi preventivamente il chip A5X sulla nuova Apple TV, come fu per l’A5, nel tentativo di far decollare la produzione a vantaggio di un dispositivo che sarà molto più richiesto come il nuovo iPad Mini con Retina display. Infatti per supportare la nuova grafica, il processore e la GPU devono necessariamente essere potenziati. Voi cosa ne pensate?

Via | AppleInsider, MacRumors

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: