iPhone low-cost: Apple è alla ricerca di un ingegnere per la produzione di materiali plastici

Negli ultimi tempi i rumors su iPhone si fanno sempre più insistenti ed ogni indizio, anche il più labile, scatena le fantasie di analisti, giornalisti e bloggers. Apple ha oggi pubblicato un nuovo annuncio di lavoro mirato a trovare un ingegnere che avrà il compito di curare la produzione di materiali plastici all’interno dell’azienda, di quale dispositivo si occuperà questa nuova figura?

Plastica

L’annuncio di lavoro apparso sul sito ufficiale Apple recita:

La figura richiesta dovrà identificare, sviluppare e lanciare nuove attrezzature a supporto dei nuovi prodotti Apple. Le aree di intervento saranno le materie plastiche “non tradizionali”, come la termo-formatura, lo stampaggio a schiuma, il soffiaggio, ecc, e la loro applicazione ai nuovi prodotti Apple. Il candidato prescelto dovrà aver dimostrato in passato di saper portare nuovi processi di lavorazione e nuove tecnologie attraverso un ciclo di sviluppo completo fino al lancio della produzione di massa.

Apple negli ultimi anni si è concentrata maggiormente nell’utilizzo dell’alluminio, come ad esempio sulle linee di iPhone, iPad o Mac. L’utilizzo della plastica è però ancora diffuso in prodotti come l’Apple TV, le tastiere, l’Airport Extreme o in generale tutti gli accessori.

Come detto prima però, ogni possibile indizio può scatenare le fantasie di molti negli ultimi tempi, ed è così che si ipotizza che la figura ricercata si dovrà occupare della produzione del tanto discusso iPhone di fascia bassa. Noi crediamo però che sia alquanto improbabile, dal momento in cui il lancio di questo iPhone sarebbe previsto entro la fine di quest’anno.

Via | MacRumors