Jailbreak pronto al 75%, il prossimo passo ”extended beta testing”

Negli ultimi minuti c’è stato un importante aggiornamento che riguarda evasi0n, il tool che ci permetterà di eseguire il Jailbreak su tutti i dispositivi con iOS 6.1. Vediamo di seguito a che punto sono gli hacker con lo sviluppo del Jailbreak.

jailnrak evad3rs evati0n

Dopo l’ultimo aggiornamento siamo passati dal 68% al 75%. Sono ancora in corso i lavori della versione di evasi0n per il sistema operativo Linux, mentre sono in fase di beta testing le versioni per Mac e Windows. Per ora la versione beta è stata affidata solo ad un gruppo ristretto di persone per eseguire alcuni test, il prossimo passo è quello di estendere questi test.

“Extended beta testing” significa che aumenteranno la quantità di test che vengono eseguiti, ma non sappiamo se questo aumento riguarda la tipologia di test, il numero di dispositivi coinvolti o entrambi. C’è anche una possibilità remota che allargheranno il numero di persone coinvolte in questa fase di testing.

Potrebbero mancare davvero pochi giorni/ore/minuti. Come recita anche il sito:

Torna presto

Raccoglieremo questa news e tutti gli aggiornamenti sul Jailbreak in un unico articolo raggiungibile cliccando >>QUI<<.

Mentre se non volete farvi trovare impreparati >>QUI<< trovate i nostri consigli su come comportarsi in attesa del Jailbreak per iOS 6.1, sia se siete al vostro primo Jailbreak, sia se avete un dispositivo Jailbroken.

Se volete essere i primi a conoscere lo stato di avanzamento del Jailbreak e tutte le altre notizie relative ad iPhone, iPad mini, iPad ed iPod touch e di tutto il mondo Apple, scaricate la nostra App, ottimizzata anche per iPhone 5, per ricevere le notifiche in tempo reale.

Immagine per iSpazio Push App

iSpazio Push App

Fabiano Confuorto
Gratuiti

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: