A breve una nuova versione di evasi0n, anche per chi ha già fatto il Jailbreak

Credo che questo sia il Jailbreak con il minor numero di bug che sia mai stato sviluppato, ciò nonostante ci sono dei problemi, alcuni noti e diffusi ed altri che si verificano solo in casi specifici, ma presto ci sarà un’aggiornamento di evasi0n, così come ha comunicato lo stesso team evad3rs. Di seguito i dettagli e come come comportarsi.

evasi0n 1.1 update Jailbreak

Vi abbiamo già parlato in >>questo<< articolo dei problemi noti che possono verificarsi durante la procedura del Jailbreak, vi abbiamo dato dei consigli per superarli e abbiamo risposto alle vostre domande di supporto più frequenti. In particolare sono sotto i riflettori in questo momento: il problema legato al meteo e quello del lungo tempo di attesa all’accensione dell’iPhone.

Per risolvere il problema del meteo, come vi abbiamo già comunicato, verrà pubblicato un pacchetto su Cydia, mentre l’aggiornamento di evasi0n è mirato a risolvere il problema dell’avvio dell’iphone.

D: Se ho già fatto il Jailbreak, deve rifarlo con la nuova versione di evas1on?

R: NO. Secondo quanto possiamo leggere in questo tweet di pod2g, verrà rilasciato un pacchetto apposito su Cydia ed una volta installato il risultato sarà lo stesso che si ottiene rifacendo il Jailbreak dall’inizio.

Questo è già successo in passato con il Jailbreak di iOS 5.1.1: agli aggiornamenti di redsn0w, il corrispettivo di evasi0n, corrispondevano degli aggiornamenti di “corona” un pacchetto di Cydia. Questa volta la situazione dovrebbe essere analoga. Il pacchetto in questione è “evasi0n 6.x Untethered” e noterete che è già installato sul vostro dispositivo.

Non ci resta che aspettare questo aggiornamento!

 

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: