Internet oscurato nella nottata per via di un bug di Facebook

Nel corso della nottata odierna tantissimi siti su internet hanno smesso di funzionare allo stesso momento: CNN, Huffington e Washington Post e moltissimi altri. La colpa? Esclusivamente di Facebook!

(DPA) FACEBOOK

Qualsiasi sito contenente il pulsante “Mi piace” di Facebook ha smesso di funzionare nel corso della nottata, per colpa di un bug che indirizzava questi siti in maniera erronea, generando un messaggio d’errore nei propri browser.

I siti risultavano accessibili solamente a coloro i quali non erano momentaneamente collegati al social network di Zuckerberg, o che non avevano effettuato il log-in all’interno del browser utilizzato. Considerando che ormai la maggior parte dei siti, per non dire la quasi totalità dei blog, hanno accesso alla funzionalità di cui stiamo parlando, possiamo capire da soli la portata di quanto successo stanotte!

Probabilmente chi non è collegato a Facebook non si sarà accorto di nulla, ma gli altri, soprattutto chi abita in altri fusi orari, avrà pensato erroneamente ad un guasto nella rete o nel sistema.

Il bug è stato corretto in maniera quasi immediata dagli addetti ai lavori della società di Zuckerberg ma quanto successo stanotte fa decisamente pensare: basta l’errore di uno dei colossi di internet (Google e Facebook) per vedere piegata l’intera rete di siti informativi e blog.

Ma questa estrema dipendenza fa bene al mondo tecnologico?

Via | Gizmodo

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: