Dukto, l’applicazione più semplice e veloce per la condivisione di file | Quickapp

Immagine per Dukto

Dukto

Davide Magni
Gratis

Dukto è la versione iOS di un software disponibile per Mac/Windows/Linux da diversi anni e tramite il quale potremo scambiare con estrema facilità e velocità qualsiasi file tra i vari dispositivi. 

Dukto è un semplice programma che permette di condividere file tra dispositivi connessi alla stessa rete (wireless) LAN. Il suo scopo è quello di garantire il trasferimento file senza dover preoccuparsi di utenti, password, protocolli particolari, richieste client-server e, soprattutto, fa tutto ciò anche tra sistemi operativi differenti: Windows, Linux, Mac OS, Symbian, iOS, ecc.

  • il trasferimento avviene sulla LAN (quindi i vari PC e/o iPhone devo stare nella stessa rete WiFi o cablata) altrimenti bisogna usare l’indirizzo IP
  • il file browser fatto per iOS è “navigabile” selezionandolo in alto a dx nella dashboard e poi cliccando sulle freccine blu (tipiche della GUI di iPhone)
  • le opzioni file vengono mostrate eseguendo la gesture del trascinamento da dx a sx sulla cella dell’elemento (da qui si può inviare/copiare/spostare/rinominare un file o cartella)
  • su iPhone si può accedere anche al rullino fotografico (bisogna chiaramente accettare nell’avviso)
  • il file browser apre tutti i file conosciuti da iPhone e fa sì che si possano importare ed esportare verso altre app
  • per file grandi è possibile anche trascinarli dentro e fuori dall’app tramite iTunes (nella schermata applicazioni nel scegli Dukto e poi esplora in basso a dx)
  • è possibile utilizzare Dukto anche per mandare dei brevi messaggi di testo, URL o appunti.

L’applicazione è disponibile sia in versione gratuita (con pubblicità) che in versione PRO (senza pubblicità). Al seguente indirizzo trovate invece la versione desktop.

Immagine per Dukto Pro

Dukto Pro

Davide Magni
1,79 €

Una piccola curiosità: riguardo l’icona, gli sviluppatori affermano di essersi ispirati al classico “tubo verde” di Mario Bros (molti di noi sono cresciuti negli anni ’90…e queste sono le influenze!). Anche il nome “Dukto” è la traduzione in Esperanto della parola “tubo”. Hanno scelto l’Esperanto perché è una lingua che dovrebbe far parlare popoli diversi… come Dukto tenta di fare tra le diverse piattaforme su cui gira.