Springtomize 2 e Zephyr vengono aggiornati su Cydia portando numerose novità! [Video]

Due fra i più popolari tweak di Cydia sono stati aggiornati nelle scorse ore introducendo alcune novità. Springtomize 2 aggiunge la possibilità di modificare lo spazio fra le righe di icone e di aggiungerne una nuova sullo schermo da 4″ di iPhone 5. Succose novità anche per Zephyr.

springtomize

Springtomize 2 di Filippo Bigarella è un potente tool che permette di modificare qualsiasi elemento dell’interfaccia dei nostri iPhone. Ne avevamo parlato nella nostra recensione qualche tempo fa su iSpazio. È uno dei tweak più famosi di Cydia ed è stato aggiornato dal suo sviluppatore nelle scorse ore introducendo la possibilità di inserire un’ulteriore riga di icone su iPhone 5, grazie al suo display da 4 pollici.

Ecco il changelog completo delle novità, della versione 1.4.2-1:

  • Adesso puoi modificare lo spazio fra le righe di icone
  • Aggiunta l’opzione per una riga in più, sugli schermi da 4″

Inoltre sono stati corretti numerosi bug e migliorate alcune implementazioni precedenti.

Zephyr invece è un tweak altrettanto popolare, di Grant Paul (in arte chpwn), a cui è stato aggiunto il supporto per le medesime gesture multitouch che utilizziamo su iPad, come il pinch-to-zoom con cinque dite per chiudere le applicazioni, o lo swipe con quattro dita per passare da un’app all’altra. Ne avevamo parlato in questa pagina, in una esaustiva recensione.

Dal changelog della versione 1.5-1 si legge:

  • Usa le gesture di iPad su iPhone!
  • Pinch per chiudere le app
  • Swipe con quattro dita per passare da un’app all’altra

Sono stati rimossi alcuni bug che si erano presentati con l’introduzione di iOS 6 e migliorate le performance generali.

Per le compatibilità di tutti gli altri tweak vi rimandiamo al nostro articolo dove man mano segnaleremo i tweak compatibili con iOS 6 –> QUI

 

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: