Venti Apple Store chiuderanno entro la fine dell’anno, ma i motivi non sono preoccupanti

Tim Cook ha annunciato la chiusura di venti negozi retail di Apple all’interno del suo discorso alla Goldman Sachs Technology and Internet Conference. Sebbene la notizia possa sembrare frutto dei risultati negativi dei vari store, non sembra esserci nulla di preoccupante.

apple-store-ispazio

Apple è una società in estrema salute, dire il contrario significherebbe vedere la realtà con occhi fuorviati da interessi specifici, nonostante i risultati in borsa degli ultimi mesi non siano particolarmente incoraggianti.

Nonostante ciò Cook ha annunciato la chiusura di venti store retail perché ad Apple servono spazi più grandi. Questi infatti, verranno trasferiti nel corso dell’anno, in locali di dimensioni meno contenute.

I risultati di Apple sono enormi, infatti sono così enormi che alcuni dei nostri negozi non sono grandi abbastanza. Ma questo è un problema “positivo”. Nel corso dell’anno chiuderemo venti negozi trasferendoli in locali più grandi.

Cook ha anche annunciato che Apple sta pianificando la costruzione di ulteriori 30 Apple Store, molti dei quali all’interno degli Stati Uniti d’America. All’interno del discorso Cook ha anche parlato dell’estrema importanza dei retail store nell’economia di Apple.

“Non penso che i nostri iPad avrebbero avuto tutto questo successo se non li avessimo esposti nei nostri negozi”, afferma Cook. “Era un prodotto estremamente nuovo e la gente non ne sapeva nulla a riguardo, ma gli Apple Store hanno dato la possibilità alla gente di provarli, rimanendone estasiati.”

Via | AppAdvice

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: