Secondo gli analisti iPhone 5S entrerà in produzione a marzo, per via del calo di vendite di iPhone 5

Le vendite di iPhone 5 starebbero decelerando più velocemente di quanto previsto. Proprio per questo motivo Apple si troverebbe costretta ad anticipare la produzione del prossimo modello a marzo 2013, prevedendo la sua commercializzazione nell’estate prossima.

iPhone-5S-Martin-uit-Utrecht-001

Non sono passati troppi mesi dall’inizio della commercializzazione di iPhone 5 che si parla già incessantemente del suo successore. L’attuale smartphone di Cupertino avrebbe subito un brusco calo nelle vendite, secondo gli analisti, che prevedono un lancio anticipato del modello 5S, o 6.

Questo entrerebbe in produzione già a partire dal prossimo mese di marzo e si prevede l’adozione di un nuovo SoC, probabilmente chiamato A7, una fotocamera con un sensore da 13mpx e la possibilità di scegliere fra molteplici colori diversi per quanto riguarda la scocca esteriore.

Peter Misek di Jefferies sostiene che Apple avrebbe tagliato gli ordini per i componenti di iPhone 5 dai 40 milioni precedentemente pattuiti a circa 30 milioni. L’analista è abbastanza certo che Apple si stia già preparando alla produzione del prossimo dispositivo, che verrà probabilmente chiamato iPhone 5S.

Questi rumors si congiungono a quelli della possibilità della presentazione di un iPhone con schermo da 4,8/5″. La presentazione di questo modello andrebbe inevitabilmente a cannibalizzare il mercato del suo predecessore da 4″ e quindi le riduzioni degli ordini potrebbero essere dovute anche a questo motivo.

roadmap apple

La roadmap prevista dagli analisti prevede l’uscita di un iPhone 5S e un iPhone economico tra Giugno e Luglio 2013, mentre l’iPhone 6 negli stessi mesi del 2014. Tra Settembre e Ottobre vi sarà invece la commercializzazione dell’iPad di quinta generazione, l’iPad Mini e la fantomatica iTv.

Via | iDownloadBlog

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: