Un accademico per illustrare il pensiero di Steve Jobs nel programma Apple University

La società californiana, seguendo la visione di Steve Jobs per una “Apple University” che fosse in grado di dotare i propri dipendenti di informazioni che consentissero di diventare dei business leaders, ha assunto una nuova personalità: Morten T. Hansen, dell’Università californiana di Berkeley.

university berkley

Prima di diventare professore di Imprenditorialità alla Business School francese INSTEAD e all’UCB, Morten T. Hansen, di nazionalità norvegese, è stato un professore all’Harvard Business School ed ha ricoperto il ruolo di senior management consultant al Boston Consulting Group.

Hansen ha negoziato un accordo con Apple che gli consentisse di continuare ad insegnare un corso per semestre a Berkeley. Secondo di Philip Elmer-DeWitt di Fortune, il quale ha citato un colloquio avuto col quotidiano norvegese Verdens Gang, l’accordo sarebbe stato raggiunto ed il 28 Gennaio Hansen ha iniziato a lavorare in Apple.

Morten T. Hansen

Hansen dice di lavorare con un gruppo d’élite che ha descritto come il meglio che ci sia in Apple. Egli ha osservato che Apple è principalmente una società di ingegneria, ma che una formazione tecnica non fornisce la migliore preparazione per la gestione di una impresa multimiliardaria. Secondo Hansen serve quindi un programma Apple University per fare questo.

Al momento non si sa ancora quale sia il ruolo specifico di Hansen, ma nel 2011 AppleInsider ha descritto il programma Apple University come un piano per insegnare ai dirigenti a pensare come Steve Jobs, facendo confronti con il programma Pixar University presente in un’altra società di Jobs, la quale forniva (e fornisce) un programma professionalmente educativo ai suoi dipendenti.

C’è da dire che sono poche le società al mondo che scelgono di radicare così profondamente le proprie filosofie ai dipendenti ed Apple è una di queste. Data la forte personalità del suo fondatore, un programma Apple University strutturato in questo modo era facilmente prevedibile e mostra ancora una volta quanto Apple voglia che tutti all’interno dell’azienda capisca il perché stiano facendo una determinata cosa, lavorando di conseguenza in sintonia col bene dell’azienda.

Via | Apple Insider

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: