Scompattiamo i file ZIP, RAR, 7-ZIP e TAR direttamente dal nostro iPhone con File Extractor | iSpazio Review

Immagine per File Extractor per archivi ZIP, RAR, 7-ZIP e TAR

File Extractor per archivi ZIP, RAR, 7-ZIP e TAR

Delite Studio S.r.l.
1,99 €

L’app di cui ci occupiamo oggi è File Extractor di Delite Studio e serve ad estrarre il contenuto dei file compressi negli standard più utilizzati, come ZIP, RAR, 7-ZIP e TAR direttamente dai nostri iPhone, iPad ed iPod touch.

File Extractor è un’app semplicissima e parecchio potente che permette di aprire e gestire file compressi negli standard più diffusi. Dotata di un’interfaccia semplicissima parecchio minimalista, al lancio dell’applicazione verrà visualizzata una lista con tutti i file che abbiamo inserito all’interno dell’applicazione.

Con uno slide orizzontale possiamo eliminarli, così come premendo il tasto Modifica in alto a destra. L’estrema semplicità dell’applicazione però non va confusa con una scarsa duttilità, File Extractor è un tool abbastanza potente e dal funzionamento cristallino, che fa quello per cui è stata progettata in maniera esemplare.

IMG_1030 IMG_1038 IMG_1037

Possiamo utilizzare con l’applicazione anche gli allegati delle nostre e-mail, file scaricati con Safari, o che teniamo nel nostro account Dropbox. Infatti molte applicazioni di iOS, qualora non riescano a gestire una determinata tipologia di file, offrono la possibilità di aprire questi ultimi con un’ulteriore applicazione. Nel caso di file compressi nei formati ZIP, RAR, 7-ZIP e TAR fra le scelte avremo File Extractor, che ci permetterà di accedere ai contenuti di questi.

All’interno dell’applicazione è presente un visualizzatore integrato per aprire documenti (di svariati tipi fra cui PDF, DOC, XLS, pages, numbers, txt), immagini, file audio e video. Inoltre, i file potranno essere estratti direttamente all’interno delle applicazioni relative che ne faranno uso. Ad esempio potremo salvare le foto nel rullino fotografico, un documento pages all’interno di Pages, o un file AVI in un video player.

 IMG_1040 IMG_1041

Se abbiamo un file compresso nel computer possiamo inviarlo anche tramite iTunes, all’interno della tab “App” del nostro dispositivo, trascinandolo all’interno dello spazio relativo a File Extractor.

Durante le nostre prove possiamo definirci estremamente soddisfatti dall’applicazione di Delite Studio. L’estrazione dei contenuti avviene in maniera particolarmente veloce e senza troppi problemi, anche per file di dimensioni abbastanza generose. Inoltre la possibilità di lanciare file anche dal browser, o dal client Mail permettono una versatilità non indifferente.

IMG_1039 IMG_1036 IMG_1035

L’applicazione di Delite Studios si evidenzia rispetto ad altre proposte concorrenti soprattutto per la sua semplicità che, congiuntamente alla potenza del tool che si cela dietro, riesce a fornire un’esperienza d’uso assolutamente esemplare.

Lo stesso sviluppatore ha lanciato su App Store un’app alternativa molto simile ma più complessa chiamata File Storage [applink_527599031] . Questa consente di svolgere tutte le funzioni di File Extractor dando in più la possibilità di gestire i contenuti con un potente file manager e trasferire file da e verso altri dispositivi via WiFi e Bluetooth.

File Extractor è disponibile su App Store ed è compatibile con iPhone 3GS, iPhone 4, iPhone 4S, iPhone 5, iPod Touch (dalla terza generazione in poi) ed iPad. Richiede iOS 5.0 o successivi per il corretto funzionamento. Questa app è ottimizzata per iPhone 5.

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: