[MWC] Visa e Samsung collaborano per promuovere la diffusione dei pagamenti NFC

Visa e Samsung hanno annunciato oggi un accordo globale che combina l’esperienza di Visa nei pagamenti con quella di Samsung nella tecnologia dei dispositivi mobili per accelerare la diffusione dei pagamenti mobile NFC. 
visa-paywave ispazio

Visa e Samsung si impegnano affinché la prossima generazione di dispositivi mobile Samsung sia equipaggiata con la tecnologia di pagamento Visa, accelerando la disponibilità delle soluzioni di pagamento attraverso dispositivo mobile a livello globale creando partnership con le istituzioni finanziarie.

Samsung offrirà infatti alle banche la possibilità di caricare le informazioni dell’account di pagamento senza connessione fisica a un chip sicuro integrato all’interno del dispositivo Samsung, utilizzando il Visa Mobile Provisioning Service collegato al Samsung KMS (Key Management System) – un servizio che crea domini sicuri di dati archiviati per gli emittenti.

In occasione del Mobile World Congress 2013, Visa mostrerà l’applicazione Visa payWave per dispositivi mobili e il suo Mobile Provisioning Service che può essere utilizzato dalle istituzioni finanziarie per caricare in sicurezza le informazioni dell’account di pagamento su dispositivi mobili Samsung equipaggiati con tecnologia NFC.

L’applicazione Visa payWave sarà disponibile su tutti i dispositivi mobili Samsung della prossima generazione equipaggiati con NFC e integrati con un elemento di sicurezza. All’acquisto questi dispositivi sono pronti per essere personalizzati con le informazioni dell’account di pagamento Visa – un semplice passo che i consumatori saranno in grado di fare utilizzando un’applicazione per pagamento con dispositivo mobile fornita dalla loro istituzione finanziaria.

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: