iSpazio testa la resistenza delle nuove pellicole giapponesi aiino | iSpazio Product VideoReview

Eccoci ad un nuovo appuntamento con iSpazio Product Review, la rubrica nella quale presentiamo nuovi accessori dedicati ai nostri prodotti Apple. Oggi vi parliamo delle nuove pellicole aiino per iPhone 5 ed iPhone 4/4S prodotte con tecnologia giapponese che ne garantisce la massima qualità e facilità di installazione. Grazie ad American DataLine, distributore italiano, abbiamo avuto modo di provare i tre modelli: anti-riflesso ed anti-impronte, Ultra Clear ed infine un modello pensato principalmente per un pubblico femminile Mirror. Di seguito le nostre impressioni ed un video con il nostro test di resistenza.

iSpazio-aiino pellicole giapponesi-copertina

Io non sono un patito delle pellicole protettive, anzi ho sempre avuto un giudizio piuttosto negativo su di esse, soprattutto di quelle “economiche”, ma ammetto che negli ultimi tempi sto cambiando opinione, perché le nuove tecnologie portano alla produzione di pellicole con qualità innegabilmente superiori e le nuovissime pellicole aiino ne sono un esempio.

La pellicole aiino che ho avuto modo di provare sono state prodotte con tecnologia giapponese, sono dotate di 5 strati di pellicole ed il risultato è una pellicola:

  • molto resistente
  • sottilissima
  • facile da applicare
  • che interferisce pochissimo sulla luminosità dello schermo

iSpazio-aiino pellicole giapponesi-3 iSpazio-aiino pellicole giapponesi-4

Inoltre sono disponibili tre modelli diversi, che coniugano queste caratteristiche con altre proprietà particolari, le abbiamo provate tutte ed ecco le nostre impressioni:

1. Anti-Glare / Anti-Finger

Si tratta di una pellicola leggermente ruvida al tatto, la sensazione è suppergiù la stessa che si ha toccando il retro dell’iPhone 5. Riduce i riflessi della luce esterna ed effettivamente rende il display dell’iPhone visibile anche in giornate molto soleggiate. Inoltre previene l’antipatica formazione delle impronte sullo schermo.

Dal punto di vista delle impronte devo dire che non fa miracoli, anche se lo schermo si sporca più difficilmente, mentre per quanto riguarda l’anti-riflesso è davvero molto efficace. Tra i tre modelli questo è il mio preferito e quest’estate valuterò se utilizzarlo sotto l’ombrellone.

2. Ultra Clear

Questa pellicola è contraddistinta da un elevata trasparenza, inoltre è sottilissima e liscia al tatto. Per questi motivi consiglio questo modello a chi vuole provare una pellicola per proteggere l’iPhone, ma come me è un po’ diffidente nei confronti di questi prodotti, infatti una volta installata la Ultra Clear sarà come non averla! Anche questo modelo è molto resistente e protegge dai graffi.

3. Mirror

Come potrete intuire dal nome si tratta di una pellicola “a specchio” e appunto riflette le immagini come se fosse uno specchio. Questo tipo di pellicole a me non piace, perché a differenza di quelle anti-riflesso rendono il display dell’iPhone meno visibile in ambienti molto luminosi, quindi richiede di aumentare la luminosità dell’iPhone rispetto al livello abituale.

Nonostante il mio giudizio personale, anche il modello Mirror di aiino è molto resistente e magari può essere particolarmente apprezzato da un’utenza femminile, poiché permette di avere sempre a disposizione un piccolo “specchietto” a portata di iPhone.

nota: le pellicole sono protette da due strati che vanno eliminati durante l’installazione, ma la pellicola Mirror a differenza degli altri due modelli, ha solo uno strato da rimuovere.

Packaging

Le confezioni sono delle buste in cartoncino al cui interno troviamo:

  • La pellicola vera e propria inserita in una bustina di plastica
  • Un panno in microfibra per la pulizia dell’iPhone
  • Un cartoncino utile per rimuovere eventuali bolle d’aria residue
  • Il manuale di istruzioni illustrato tradotto in 5 lingue tra cui l’italiano

iSpazio-aiino pellicole giapponesi-13 iSpazio-aiino pellicole giapponesi-16

Installazione

L’installazione è la medesima per tutte e 3 i modelli, con l’unica differenza che la pellicola Mirror è protetta solo da uno strato, quindi giunti al punto 4 è consigliabile prestare attenzione a far uscire le bolle senza rovinare la pellicola, proprio perché non ha uno strato superiore da eliminare (vedi punto 5).

  1. Prima di iniziare, bisogna pulire lo schermo dell’iPhone con il panno in microfibra, facendo attenzione a non lasciare neanche un granello di polvere. È meglio perdere qualche minuto in più a togliere macchie e polvere piuttosto che ritrovarsi con una pellicola attaccata male
  2. La pellicola è protetta da due strati esterni contraddistinti da due linguette, possiamo iniziare a rimuovere lo strato con la linguetta numero 1 ed avvicinarla allo schermo
  3. Allineiamo la pellicola al vetro partendo dal basso, potete anche far scivolare il cartoncino man mano che attaccate la pellicola. Andate a colpo sicuro: se siete lenti potrebbe depositarsi di nuovo un granello di polvere
  4. Una volta posizionata la pellicola, dovremo rimuovere le eventuali bolle d’aria che si saranno formate. Possiamo aiutarci con il panno o col cartoncino per “spingere fuori” le bolle, partendo dal centro.
  5. Infine dovremo togliere il secondo strato tramite l’apposita linguetta (Fate attenzione a non sollevare anche la pellicola appena applicata)

[consiglio]Prima di rimuovere le pellicole protettive, vi consiglio di avvicinare la pellicola al display così da rendervi conto come deve essere applicata, evitando così di risollevarla rischiando di rovinarla[/consiglio]

iSpazio-aiino pellicole giapponesi-49 iSpazio-aiino pellicole giapponesi-50

iSpazio-aiino pellicole giapponesi-53 iSpazio-aiino pellicole giapponesi-65

In passato non ho avuto buone esperienze con l’installazione delle pellicole, ma devo dire che in questo caso non ho avuto alcun problema per l’installazione della pellicola anti-riflesso e di quella Ultra Clear, infatti il risultato è stato impeccabile e l’applicazione non stressante. Mentre con la pellicola Mirror l’installazione è stata meno perfetta e ho dovuto aspettare qualche ora per far riassorbire un paio di piccole bolle che si erano create.

Infatti le pellicole sono dotate di micro perforazioni e di uno speciale strato adesivo per garantire una riduzione del 100% delle bolle d’aria che si potrebbero eventualmente formare durante l’applicazione.

Conclusioni

Come avrete già intuito se avete letto l’intera recensione, nonostante non sia un utilizzatore di pellicole ho messo alla prova questi tre nuovi modelli di aiino realizzati con una particolare tecnologia giapponese e sono rimasto particolarmente colpito dal modello che è sia anti-riflesso sia anti-impronte, mentre consiglierei a chi è “alla sua prima pellicola” di provare il modello Ultra Clear perché è molto poco invasivo.

Inoltre l’applicazione è davvero molto più semplice di alcune pellicole che ho avuto modo di provare in passato, ma questo riguarda anche l’avanzamento tecnologico generale. Mentre quella che mi ha un po’ deluso è la pellicola Mirror, un po’ più difficile da applicare perfettamente a causa delle mancanza del secondo strato protettivo.

iSpazio-aiino pellicole giapponesi-25

Tutti e tre i modelli che vi abbiamo presentato sono contraddistinti da una particolare resistenza, che si avverte anche dalla poca elasticità della pellicola stessa, nonostante siano molto sottili (la Mirror sembrerebbe leggermente più spessa delle altre).

Ho pensato di mettere alla prova questa tecnologia giapponese adottata da aiino e confidando nella qualità del prodotto ho sottoposto l’iPhone ad un paio di situazioni più o meno usuali… come sarà andata? Non perdetevi il seguente video

Le nuove pellicole aiino con tecnologia giapponese sono disponibili sia per iPhone 5 sia per iPhone 4S o iPhone 4, le trovate in tutti i migliori negozi di elettronica e nei punti vendita riforniti da American DataLine, sono tantissimi e per trovare quello più vicino a voi cliccate >>QUI<< e selezionate la vostra provincia.

Per quanto riguarda i prezzi potete rifarvi orientativamente a quelli di Amazon, in linea di massima la più economica è la Ultra Clear seguita dalla anti-riflesso / anti-impronte, mentre la Mirror costa qualche euro in più.

  

  

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: