Ecco come risolvere il problema dei crash con l’ultimo aggiornamento di Chrome su dispositivi iOS [Video]

Se utilizzate Chrome sui vostri dispositivi jailbroken, vi sarete accorti che all’avvio di qualsiasi pagina web l’app vada in crash, non permettendo in maniera assoluta la visualizzazione dei contenuti. Il sito iPhoneHacks ha trovato un modo per aggirare il problema.

google-chrome-for-iphone-video

L’ultimo aggiornamento di Chrome per iOS ha portato una brutta sorpresa agli utenti che hanno effettuato il jailbreak del proprio dispositivo (App Store è pieno di lamentele a riguardo). Questo sembra sia dovuto ad un’impostazione sulla Privacy ed i ragazzi di iPhoneHacks hanno trovato un metodo per aggirare il problema, vediamolo assieme.

L’operazione deve essere effettuata in maniera rapida, prima che l’app vada in crash, quindi bisogna provare un paio di volte per potersi fare una mappa mentale sulla posizione dei vari elementi da premere:

  • Lanciate Chrome
  • Premete sul tasto del Menu in alto a destra (a fianco a quello delle tab aperte)
  • Premete su Impostazioni, in basso nel menu a tendina
  • Premete su Privacy
  • Premete su Invia dati utilizzo
  • Selezionate Sempre
  • Premete su Fine

Di seguito il video realizzato da iPhoneHacks per poter meglio comprendere la procedura da effettuare.

In questo modo Chrome non si chiuderà più inaspettatamente dopo l’avvio. Se non riuscite ad eseguire l’operazione perché l’app crasha prima che voi possiate concludere tutte le procedure potete disinstallare l’applicazione e reinstallarla. Al primo avvio dovete selezionare “Aiutaci a migliorare Google Chrome inviando automaticamente a Google statistiche sull’utilizzo e rapporti sugli arresti anomali”.

Molti di voi non saranno di certo particolarmente felici a dover essere costretti ad inviare i propri dati sull’uso del browser a Google, ma al momento è l’unico espediente per poter continuare ad usare Chrome (forse il miglior browser su App Store) per poter navigare su internet.

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: