Rivela il tuo amore anonimamente con Spotted, la nuova moda fra i giovani di tutto il mondo, adesso anche su iOS | iSpazio Review

App ID errato

Spotted è la nuova moda fra i giovani di tutto il mondo. Consente di inserire messaggi all’interno di alcune pagine di Facebook in maniera assolutamente anonima. Da ieri è disponibile l’applicazione ufficiale su iOS, di cui parleremo nella recensione di oggi. App ID errato

Cos’è Spotted? Per chi non lo conoscesse ancora è l’ultima tendenza di Facebook esportata in Italia solamente negli ultimi mesi da America ed Europa. Gli utenti possono mandare messaggi in maniera del tutto anonima all’interno delle pagine Spotted a cui hanno messo mi piace. Il boom è scoppiato soprattutto nelle scuole e nelle pagine delle sedi universitarie, in cui gli utenti hanno mostrato il loro amore ed il loro astio anonimamente all’interno delle pagine del servizio.

Il 5 marzo è stata pubblicata l’applicazione ufficiale di MadBit Entertainment per seguire ed amministrare le pagine di Spotted su Facebook. Vediamo come si struttura.

Al primo avvio l’applicazione ci darà una breve spiegazione di quello che è Spotted e delle funzionalità presenti al suo interno. Una volta completata dovremo garantire l’accesso alle informazioni presenti sul nostro account di Facebook.

IMG_0169 IMG_0176 IMG_0175

Completate le operazioni di rito accediamo finalmente alla pagina principale dell’applicazione. In questa potremo accedere ai messaggi delle pagine Spotted alle quali abbiamo messo il canonico “Mi piace” su Facebook. Al momento non è possibile effettuare una ricerca delle varie pagine ed inserirle tramite l’applicazione.

Per ogni pagina possiamo ricevere una notifica push per ogni nuovo messaggio, oltre a consultarli, esprimere il proprio consenso, leggere o inserire ulteriori commenti. Sostanzialmente potremo eseguire tutte le operazioni che di solito portiamo a termine sul nostro PC.

Il funzionamento di Spotted per iOS è pensato per risultare il più semplice ed intuitivo possibile. Effettuando uno scroll verso il basso aggiorneremo le varie pagine, mentre con uno scroll orizzontale ci sposteremo fra le pagine in cui siamo iscritti.

IMG_0170 IMG_0173 IMG_0174

Non mancano gli strumenti per gli amministratori. Se infatti avete creato una vostra pagina Spotted potete gestirla in mobilità tramite l’applicazione per iOS, pubblicando o rifiutando i messaggi che arrivano, mediante semplicissime operazioni.

Insomma, Spotted è una moda, volenti o nolenti. Sono già migliaia gli iscritti in tutta Italia e non poteva che mancare un’applicazione per poter consultare e gestire comodamente le pagine in mobilità. Del resto è un modo nuovo e simpatico per conoscere nuova gente senza esporsi troppo, cosa che in certi ambiti potrebbe essere di notevole convenienza!

L’applicazione è poi ben fatta, con un’ottima grafica e fluidità esemplare su iPhone 5. Presenta all’utente solo quanto di essenziale per fruire in mobilità delle pagine di Spotted e questo non può che essere un notevole pregio.

Spotted è disponibile su App Store ed è compatibile con iPhone 3GS, iPhone 4, iPhone 4S, iPhone 5, iPod Touch (terza generazione), iPod touch (4a generazione), iPod touch (5a generazione) e iPad. Richiede l’iOS 5.0 o successive. Questa app è ottimizzata per iPhone 5.

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: