Tegra 4 sarà la CPU mobile più veloce sul mercato, soprattutto sui tablet

Un numero notevole di benchmark ha dimostrato che Tegra 4, fra tutti i SoC presentati durante gli scorsi mesi, è il più veloce con margini evidenti. Non solo batterebbe lo Snapdragon 600 probabilmente montato su Galaxy S IV, ma anche il modello ancora più performante della serie 800.

nvidia-tegra-4

Tegra 4 dovrebbe essere quattro volte più veloce rispetto alle performance della passata generazione. Secondo le ultime notizie, l’ultimo SoC di nVidia sarà più veloce anche rispetto a Qualcomm Snapdragon 800, ancora non commercializzato in nessun prodotto.

Persino il Galaxy S IV, che dovrebbe ridefinire gli standard dal punto di vista hardware del mercato smartphone, dovrebbe avere prestazioni simili allo Snapdragon 600 (in America sarà probabilmente venduto con questo stesso modello di CPU), quindi ben lontano dalle prestazioni di Tegra 4.

Quest’ultimo, in alcuni test, avrebbe ottenuto un totale di 36000 punti su AnTuTu, un popolare tool di benchmark su Android, mentre la versione inglese di Galaxy S IV “solamente” 22000.

“Se i risultati e le specifiche tecniche di Tegra 4 si dimostrassero veritiere, questo potrebbe avere prestazioni maggiori anche rispetto allo Snapdragon 800”, sostiene Kevin Krewell di Linley Group. “I due processori saranno commercializzati nello stesso periodo.”

Krewell non ha alcun dubbio che Tegra 4 sarà il processore più veloce dell’intera prossima generazione di smartphone, ma bisogna fare ulteriori considerazioni. Qualcomm ha progettato la serie Snapdragon pensando in prima battuta all’efficienza, mentre nVidia alla potenza grezza.

Secondo l’esperto infatti, Tegra 4 sarà sfruttabile pienamente sui tablet, mostrando una potenza irraggiungibile per la concorrenza, mentre sugli smartphone le velocità dei due processori saranno paragonabili.

Ma in tutto questo non è stato considerato il prossimo A7 di Apple. Come si comporterà questo in relazione alle soluzioni della concorrenza?

Via | BGR

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: