Gli utenti di iPhone consumano più dati rispetto a quelli Android in America

Android ha una fetta di mercato superiore ad iOS, ma da sempre il consumo dei dati su internet della società di Cupertino supera quella dei dispositivi Google. Le nuove analisi di NPD Group confermano questi risultati. Vediamoli assieme.

iphone

NPD Group ha esaminato 1.500 diversi dispositivi americani collegati alle reti dei quattro operatori mobile più diffusi: Verizon, AT&T, Sprint e T-Mobile. Le analisi sono state effettuate nel periodo che va da ottobre 2012 a gennaio 2013.

I risultati vedono che i dispositivi Apple hanno scaricato mediamente 1,12GB di dati al mese, rispetto ai 0,92 totalizzati dai terminali basati su sistemi operativi Android.

Fra gli utenti iPhone gli operatori più attivi sono Verizon con una media di 1,55GB di dati consumati mensilmente, Sprint ed AT&T, con rispettivamente 1,30 e 1,16GB. Per quanto riguarda Android invece, gli operatori più attivi sono T-Mobile e Sprint, con 1,28 e 0,95GB di dati scaricati in un unico mese per ogni singolo utente.

feb-npd-chart

Le analisi sono state realizzate tramite il software SmartMeter di NPD Connected Intelligence, installato sui dispositivi che abbiamo citato poc’anzi.

C’è da notare che il consumo medio dei dati in America è superiore rispetto a quello massimo offerto in Italia con la maggior parte dei piani 3G. Una situazione un po’ incresciosa, a mio parere, per gli operatori del Bel Paese.

Via | BGR

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: