Apple inizierà a rifiutare le applicazioni che non supportano lo schermo di iPhone 5 dal primo maggio

La società di Cupertino ha informato gli sviluppatori che a partire dal primo maggio le applicazioni che avranno libero accesso all’UDID e quelle che non supporteranno lo schermo da 4″ di iPhone 5 verranno automaticamente rifiutate su App Store.

retina-display

Se siete possessori di un iPhone 5, saprete certamente quanto fastidio possano dare le bande nere in alto ed in basso in ogni applicazione che non supporta correttamente la risoluzione del display Retina da 4″.

Apple ha informato gli sviluppatori nella mattinata, tramite un annuncio sul sito relativo, che inizierà a rifiutare automaticamente tutte le applicazioni che non supportano tale risoluzione, oltre a quelle che hanno accesso al codice identificativo unico di ogni iPhone (UDID). Per sopperire a questa mancanza, la società di Cupertino invita gli sviluppatori ad utilizzare il servizio proprietario di Apple, allestito da poco, per l’identificazione dei dispositivi per fini pubblicitari.

A partire dall’1 maggio, le nuove applicazioni ed aggiornamenti che verranno inviati ad App Store devono essere progettati per supportare i Retina display su tutti i dispositivi, incluso quello da 4″ di iPhone 5.

A partire dall’1 maggio, App Store non accetterà nuove applicazioni o aggiornamenti che accedono agli UDID dei dispositivi. Aggiornate le vostre applicazioni con gli identificativi introdotti con iOS 6.

Sappiamo che Apple ha già rifiutato in passato alcune applicazioni per il motivo di cui sopra, con l’annuncio pubblicato nella mattinata ha però definito una regola non aggirabile, che verrà applicata in tutti i casi di “infrazione”.

Via | 9To5Mac

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: