L’iPhone economico manderebbe il mercato degli smartphone nel caos

I rumor su un nuovo modello di iPhone economico crescono di giorno in giorno, palesando la possibilità che Apple possa entrare con prepotenza anche in fasce di mercato in cui finora ha preferito non partecipare. Come verrà accolta questa scelta dagli utenti?

low-cost-iphone-concept-01

Secondo BGR, il caos che creerà l’iPhone low-cost all’interno del mercato sarà provocato essenzialmente da due motivi, rappresentati da altrettanti trend attuali.

La crescita degli smartphone subirà un rallentamento: se nel Q4 2012 questa era di oltre il 50%, nello stesso periodo del 2013 sarà solamente del 36%. Il secondo motivo, invece, è rappresentato dal fatto che nello scorso anno la crescita è stata dovuta alle crescenti aspirazioni delle aziende asiatiche: Samsung è cresciuta del 76%, mentre Huawei e Sony rispettivamente dell’89 e 56%. Questo è dovuto al fatto che Apple è cresciuta solamente del 29%, oltre che dai risultati negativi di concorrenti teoricamente forti come Nokia, ZTE e BlackBerry.

Se Apple presenterà un iPhone economico quest’estate, la situazione sarebbe veramente difficile da prevedere, esacerbando le tensioni createsi con i concorrenti più agguerriti del continente asiatico. Sony e Samsung sono destinate ad aumentare la propria crescita con prodotti di successo come Xperia Z e Galaxy S4 di oltre il 50%, anche se il mercato è destinato a crescere di solamente il 30%.

110590-530x397

La situazione è diversa per quanto riguarda Nokia e BlackBerry, che non hanno ulteriori carte da giocare e le proposte attuali non stanno avendo il successo sperato.

In questa situazione, Apple si ritroverebbe in una posizione strana da prevedere. iPhone economico aumenterebbe sicuramente la crescita delle vendite per la seconda metà del 2013 di circa il 40/50%, ma potrebbe essere ancora superiore se venisse messo in vendita ad un prezzo inferiore ai 300$. Ma questi risultati come si potrebbero verificare, se il resto del mercato crescerà solamente del 30%?

Apple si troverebbe in una posizione unica, visto che tutti i concorrenti hanno proposte per le fasce di mercato più basse ormai da tempo, catturando ormai gran parte dei potenziali acquirenti non disposti a spendere cifre esagerate per un telefono cellulare. Questi utenti potrebbero però essere invogliati a passare ad Apple, se questa proponesse un terminale più economico dei 650$ medi richiesti per un dispositivo di Cupertino.

Insomma, l’ingresso di Apple nel mercato di fascia media degli smartphone porterebbe ad una situazione difficile da prevedere al momento. Le altre aziende però, potrebbero subire un arresto considerevole nelle vendite a causa dell’ingresso di un brand fortissimo come iPhone, in un settore che produce gran parte delle quote di mercato ogni anno.

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: