Kondik, padre di CyanogenMod, lascia Samsung e boccia l’interfaccia di Galaxy S4

Steve Kondik ha lasciato Samsung dopo solamente 19 mesi trascorsi con la compagnia sudcoreana. Stiamo parlando del creatore della CyanogenMod, una fra le più diffuse ROM moddate del mondo Android. Nelle sue dichiarazioni su Google+ parla di Galaxy S4, premiando certi aspetti, ma bocciandone altri.

Samsung-Galaxy-S4-Launch-49

Nella giornata di ieri, Steve Kondik ha annunciato su Google+ il suo ritiro da Samsung, dalla quale era stato assunto in qualità di software engineer nell’agosto 2011. Il motivo dell’abbandono è la decisione dello stesso “di fare qualcosa di nuovo”.

Nel periodo di lavoro alla Samsung, Kondik aveva continuato lo sviluppo della CyanogenMod come progetto parallelo. Interessanti sono le proprie riflessioni sul nuovo top di gamma del colosso sudcoreano, il Galaxy S4. L’hacker ne è rimasto letteralmente folgorato, ammettendo che si tratta del miglior smartphone in circolazione. Fra le caratteristiche che preferisce abbiamo le anteprime avvicinando il dito allo schermo, il supporto al multi-window e la nuova applicazione Fotocamera.

Ci sono anche aspetti negativi che ha indicato, primo fra tutti l’interfaccia: “Sembra come se si fosse fermata qualche anno fa, ai tempi di Froyo”. La funzione che piace meno a Kondik è la nuova ed ampiamente pubblicizzata “smart scroll”, lo scorrimento automatico delle pagine tramite il movimento degli occhi: “serve solamente a darmi la noia di disabilitarla”.

Kondik consiglia caldamente il Galaxy S4 se siete possessori dell’S2, o di un terminale di quella generazione, ma se possedete un S3 potete anche fare a meno di acquistarlo.

Via | BGR

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: