FOX News: Apple potrebbe acquistare Cipro per risollevare l’economia del Paese [Video]

Tutti noi stiamo assistendo alla drammatica situazione economica che si sta sviluppando sull’isola di Cipro. Per i ciprioti non sono tempi facili, ma negli States Charles Krauthammer, commentatore per FOX News, ha oggi suggerito che Apple potrebbe senza problemi acquistare l’intero Paese e riuscire a risollevare la sua economia.

Cipro

Nell’ultimo mese Cipro è al centro delle notizie mondiali a causa della sua situazione economica particolarmente grave. In questi giorni in cui il governo cipriota sta cercando di fare il possibile per rimanere nell’Unione Europea senza chiedere ulteriori sacrifici al popolo, c’è chi pensa che una società come Apple potrebbe acquistare l’intero Stato senza particolari problemi.

Ovviamente è una situazione inverosimile, ma questo ci fa capire meglio quanto Apple potrebbe fare con le proprie liquidità. La società potrebbe infatti sfruttare i suoi 137 miliardi di dollari per acquistare l’isola, ma non è tutto: il 75% delle sue disponibilità non verrebbero intaccate dall’acquisto e quindi potrebbe anche risollevare l’intera economia del Paese.

Charles Krauthammer in particolare ha affermato:

La cosa incredibile è che stiamo parlando di un’isola piccola, con un territorio piccolo e di un problema relativamente piccolo. Per il salvataggio dell’isola basterebbe circa un quarto dell’intero patrimonio posseduto da Apple. Voglio dire, questo è un Paese che Apple potrebbe comprarsi, e le rimarrebbero ancora molti soldi a disposizione. Potrebbe possedere l’isola e chiamarla iCipro o una cosa del genere e lasciare tutti i soldi lì. Potrebbe diventare un grande campus per Apple.

Come già detto questa è un’ipotesi impensabile, ma anche se le parole di Krauthammer potrebbero infastidire qualcuno questa è la realtà: Apple è talmente ricca da potersi permettere di acquistare un’intera nazione.

Via | Cult Of Mac

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: