Angry Birds Star Wars si aggiorna: nuovi livelli ed ambientazioni e molto altro! [Video]

Immagine per Angry Birds Star Wars

Angry Birds Star Wars

Rovio Entertainment Ltd
0,99 €

Rovio ha appena pubblicato l’aggiornamento di Angry Birds Star Wars, introducendo 20 nuovi livelli ambientati nella città volante di Bespin. Dopo essere fuggiti dalle flotte imperiali, i nostri amici uccellini si rifugiano nelle nuvole. Vediamo le novità dell’aggiornamento.

 Angry Birds Star Wars è lo spin-off della popolarissima serie degli uccellini arrabbiati all’interno del mondo e delle ambientazioni della saga fantascientifica cinematografica ideata da George Lucas. L’aggiornamento era già stato annunciato nei giorni scorsi ed è stato appena pubblicato.

Di seguito riportiamo il changelog su App Store:

Benvenuti su Bespin! Dopo essere fuggiti per un pelo dall’Impero Suino nella Battaglia di Hoth, gli Angry Birds ribelli sono felici di fermarsi un attimo. Ma Cloud City potrebbe non essere così accogliente come sembra…

  • Esplora Cloud City in un episodio completamente nuovo!
  • Combatti nei nuovi 20 livelli di Bespin!
  • Introduzione della meccanica di gioco a vapore.
  • Sblocca le nuove missioni di Boba Fett raccogliendo tutti e 5 i jetpack nascosti, attraverso un codice promozionale o l’acquisto in-app!
  • Vantati dei tuoi trofei usando la nuova integrazione di Twitter!

Da segnalare quindi i 20 livelli nuovi, oltre alla presenza di Boba Fett, l’iconico e carismatico cacciatore di taglie presente nella saga cinematografica. Di seguito vi riportiamo anche un video del gameplay del nuovo aggiornamento.

Angry Birds Star Wars è disponibile su App Store ed è compatibile con iPhone 3GS, iPhone 4, iPhone 4S, iPhone 5, iPod Touch (terza generazione), iPod touch (4a generazione), iPod touch (5a generazione) ed iPad. Richiede iOS 4.3 o successivi. Questa app è ottimizzata per iPhone 5.

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: