P0sixninja trova altri exploit per eseguire un nuovo jailbreak da zero

Buone notizie per tutti i jailbreaker: P0sixninja ha annunciato su Twitter di avere a disposizione tutta una serie di nuovi exploit che potrebbero essere utilizzati per un futuro jailbreak. Questo potrebbe dire, se Apple non si appresta a scoprire e chiudere le falle, che le procedure per lo sblocco del prossimo iOS 7 non tarderanno ad arrivare.

jailbreak iOS 6

Il jailbreak di iOS 6 è stato uno dei più attesi della storia, ma forse si è trattato di un caso isolato. Joshua Hill, in arte P0sixninja, è l’hacker alla base di GreenPois0n ed uno dei membri principali del Chronic-Dev team. In passato ha sviluppato molti tool e possiamo dire che si tratta di uno degli esponenti principali di tutto il “settore”, se così possiamo chiamarlo.

Su Twitter, nelle scorse ore, ha informato i suoi follower di avere già scoperto tutta la serie di exploit necessari per la realizzazione di un jailbreak ex-novo. Nello specifico, nel tweet veniva riportato letteralmente: “Beh, sembra proprio che il prossimo jailbreak sarà sviluppato interamente da me”, frase decisamente esplicita.

Ha continuato, in un altro tweet, sostenendo che “Il team Evad3rs esiste ancora, ho solo scoperto tutti gli exploit necessari da solo negli scorsi mesi”, ancora più esplicita della precedente. Tuttavia, P0sixninja non ha ancora mostrato un jailbreak funzionante, ma ha solamente dichiarato di essere in possesso di tutti gli exploit necessari.

Non è chiaro se l’hacker abbia l’intenzione di “bruciarli” con le ultime release di iOS 6.x o conservarli per il prossimo iOS 7.

Voi cosa preferireste? Tenerli per le successive major release con il pericolo che le falle vengano chiuse, o utilizzarle tutte e subito?

Via | iClarified

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: