Google è in procinto di acquistare WhatsApp

Nel corso della giornata di ieri è arrivata la notizia che ha scosso tutta internet. Google sarebbe prossima all’acquisto di WhatsApp, il servizio di messaggistica istantanea che ha spopolato su tutte le piattaforme mobile. Vediamo assieme i dettagli della compravendita.

whatsapp-logo-tilt-e1354534335711-1_thumb

Quando una start-up ha una buona idea, capita spesso che venga adocchiata da grosse aziende che propongono una richiesta d’acquisto. Non capita però spesso che la “start-up” in questione sia una realtà come WhatsApp, un servizio di messaggistica che ha letteralmente sbaragliato la foltissima concorrenza del settore, in perenne ricerca di un modo di trasformare il successo in liquidità di cassa.

Sembra che questa possa arrivare presto mediante l’acquisto da parte di Google, ormai agli ultimi stadi della trattativa con una cifra che si aggirerebbe intorno al miliardo di dollari. La mossa del colosso di Mountain View va vista nell’ottica di unificazione dei tantissimi servizi di messaggistica che offre (Google Voice, Hangout, Talk ed altri).

La notizia, inoltre, arriva proprio in seguito alle prime indiscrezioni su Google Babble, servizio che avrebbe dovuto fare concorrenza diretta ad iMessage di Apple. Google avrebbe iniziato le trattative già nello scorso dicembre e non era l’unica azienda a nutrire interesse verso WhatsApp, visto che si vociferava che anche Facebook avesse intenzione di acquistarla.

Per noi utenti cosa cambierebbe? Sappiamo che Google ha politiche ben precise riguardo i piani di abbonamenti ed una sua acquisizione potrebbe fare annullare la richiesta della “tassa annuale” recentemente introdotta nel servizio di messaggistica.

Via | AppleInsider

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: