Usare Google o Apple Maps alla guida? Illegale negli Stati Uniti

Sembra quasi un paradosso ma è così, le applicazioni di navigazione satellitare sarebbero pericolose alla guida secondo un giudice della California, se non adoperate usando le metodologie corrette.

App_mapsios6iphone5_610x426

Fino ad oggi utilizzare il proprio smartphone per inviare messaggi di testo in macchina violava i precetti del codice della strada. Ma un giudice della California ha precisato, in un’ultima sentenza, che risulta illegale anche utilizzare il proprio dispositivo per consultare le mappe su Google Maps, così come su qualsiasi altro software di navigazione satellitare.

Nonostante quasi tutte le automobili moderne dispongano di un sistema di navigazione touchscreen come optional, la corte californiana ha precisato che utilizzare servizi simili sugli smartphone è illegale. Tuttavia c’è da precisare, secondo la corte, è vietato l’utilizzo tenendo il dispositivo in mano, che in effetti potrebbe risultare pericoloso alla guida impedendoci i naturali movimenti e costringendoci a distogliere lo sguardo dalla strada.

“Poiché è indiscutibile che l’imputato abbia utilizzato il suo telefono cellulare tenendolo in mano mentre guidava il suo veicolo, la sua condotta ha violato il Codice della Strada”, si legge nei documenti della sentenza.

La sentenza aggiunge quindi un dettaglio in America che prima non era stato previsto. Non solo non è legale condurre telefonate o inviare messaggi di testo durante la guida, ma risulterà illegale da ora in poi qualsiasi utilizzo del nostro dispositivo, anche il solo tenerlo in mano.

Personalmente mi trovo più che d’accordo con la sentenza del giudice e voi, che ne pensate sull’argomento?

Via | Gizmodo

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: