Il nuovo iPhone 5S sarà disponibile in almeno due dimensioni diverse | Rumor

L’estate si avvicina, e con essa anche i rumor relativi al nuovo iPhone si fanno sempre più insistenti. Stavolta è un famoso analista, Brian White, a delineare un probabile scenario mai visto prima nella storia di Apple: l’iPhone 5S potrebbe essere disponibile con display da due diverse dimensioni.

iphone-5

Secondo l’analista della Topeka Capital Markets, la prossima generazione di iPhone sarà lanciata con “almeno due dimensioni diverse dello schermo”, come opzione aggiuntiva per attrarre maggior clientela. L’indiscrezione si basa su un incontro avvenuto tra White ed una società interna alla catena di fornitura Apple.

L’analista sostiene che il nuovo device potrebbe anche avere ben tre diverse dimensioni. Egli infatti, in una nota agli investitori, afferma che:

Crediamo che Apple si sia fissata intorno al fatto che una sola misura per ogni iPhone rilasciato non sia sufficiente per tutti i consumatori e l’offerta di un’ulteriore opzione potrebbe espandere la quota di mercato della società.

Oltre a questi rivoluzionari dettagli, White dice che il nuovo dispositivo sarà presentato nel mese di luglio, assieme ad un modello economico. Il prezzo dovrebbe aggirarsi intorno ai 300-350 dollari, visto che secondo l’analista è inverosimile che Apple offra un’iPhone (seppur economico) a 150-200 dollari senza contratto.

Un potenziale problema di un iPhone 5S disponibile in due o tre diverse dimensioni è senz’altro la frammentazione. Apple vende già tre diversi modelli di iPhone, e tradizionalmente non offre troppe versioni al pubblico proprio per evirtare confusione. Altro problema potrebbe essere la produzione, infatti pensando alle note difficoltà avute con iPhone 5, pensiamo che sia improbabile che i fornitori riescano a gestire ben 3 nuovi modelli in una sola volta.

Voi cosa ne pensate? Sarebbe una mossa azzeccata?

Via | Electronista

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: