Quasi la metà dei giovani americani possiedono un iPhone, il 62% pianifica di acquistarne uno

Piper Jaffray ha realizzato un’analisi in cui si evidenzia l’enorme successo di cui gode iPhone sul suolo americano. Il 48% dei ragazzi ne possiede uno ed il 62% ha intenzione di acquistarlo nel prossimo futuro.

iACrau1xb99A

A differenza del resto del mondo, in America Apple riesce a contrastare le molteplici proposte Android con pochi dispositivi e tutti di fascia alta. Se consideriamo che i dispositivi Android partono da cifre bassissime possiamo capire l’enorme successo che può vantare Apple nel settore degli smartphone sul suolo americano.

Un nuovo sondaggio di Piper Jaffray sui giovani ha individuato che iPhone è ancora oggi in testa fra le ambizioni dei giovani statunitensi, battendo di netto Android, così come tutta la concorrenza messa insieme. La società ha intervistato 1600 ragazzi benestanti e 3600 che godono di un livello di ricchezza nella media.

13.04.09-Piper_Teen

I risultati dello studio sono:

  • il 59% dei ragazzi acquisterà un dispositivo iOS, mentre il 21% rivolgerà le proprie attenzioni verso Android
  • il 48% dei ragazzi possiede già un iPhone (rispetto al 48% dello scorso autunno)
  • il 62% dei ragazzi ha pianificato l’acquisto di un iPhone, come prossimo smartphone
  • il 23% acquisterà uno smartphone Android

Il 91% degli acquisti in materia elettronica dei ragazzi intervistati sarà uno smartphone, cifra in aumento rispetto all’86 dello scorso sondaggio. Per quanto riguarda i tablet il 51% ne possiede già uno, mentre iPad vede una piccola perdita per quanto riguarda le quote di mercato, che scendono dal 72 al 68%. Tuttavia il 68% dei ragazzi intervistati ha intenzione di acquistarne uno in futuro.

E voi, utenti di iSpazio, avete già pianificato il vostro prossimo acquisto “elettronico”?

Via | AppleInsider

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: