Realizza splendide interfacce grafiche per le tue app iOS grazie ad IconBeast Pro

L’interfaccia grafica di un’applicazione rappresenta il primo approccio che l’utente ha con la stessa. Per questo è indispensabile realizzarla con le dovute cure del caso ed IconBeast ci viene in aiuto con tantissime immagini vettoriali che soddisfano i rigidi requisiti di Apple.

ibfi1

Un’applicazione con una brutta interfaccia grafica dà una cattiva sensazione all’utente già in partenza. Per quanto insignificante possa essere all’apparenza, rappresenta proprio il primo approccio ed istintivamente se l’interfaccia è fatta male ci viene da pensare che l’intera applicazione non sarà da meno.

Proprio per questo motivo è disponibile su internet un servizio per facilitare il compito della realizzazione delle varie icone, simboli e dell’intero aspetto grafico delle proprie applicazioni. All’indirizzo www.iconbeast.com troviamo infatti una selezione di icone vettoriali e simboli ottimizzati per le piattaforme iOS, specificamente pensate per iPhone ed iPad.

Tutti i simboli sono progettati per essere inseriti facilmente all’interno delle strutture prefissate da Apple, sfruttando le trasparenze e tutti i canoni imposti dai rigidi controlli di Cupertino. Le icone, così come i simboli, sono logicamente compatibili per funzionare su tutte le piattaforme, così come su Android, sui siti web, per essere stampate e molto altro.

ibfi2

IconBeast è offerto in due modalità diverse, una gratuita ed una a pagamento.

La prima consente di ottenere 300 icone e simboli della dimensione di 30×30 pixel in formato PNG.

IconBeast Pro, dal costo di 75$, offre 1700 icone per le barre di iOS, inseribili in applicazioni di diverse categorie. Sono tutte basate su grafica vettoriale, in modo che gli sviluppatori possano modificarle e ridimensionarle a loro piacimento con Adobe Illustrator o altri software appositi. Le icone sono compatibili con gli standard Retina di Apple, sia per iPhone che per iPad. È disponibile anche una versione PNG salvata nella dimensione doppia rispetto a quanto richiesto dagli standard di Cupertino.

Per i file PNG sono disponibili sia versioni chiare che scure, in modo da poter essere inserite indiscriminatamente su diversi tipi di sfondi. Le icone sono state importate anche nelle estensioni PSD, SVG e PDF. Queste, a differenza della versione gratuita, possono essere utilizzate liberamente. Se acquistate la versione a pagamento, le icone verranno aggiornate a cadenza regolare e verranno segnalate tramite e-mail.

Per maggiori informazioni riguardo al servizio ed alle modalità di pagamento vi rimandiamo al sito stesso, raggiungibile da questo collegamento.

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: