Attenzione: L’ultimo aggiornamento di Bump fa perdere la possibilità di condividere i brani di iTunes

App ID errato

Bump è un’applicazione che permette di condividere numerosi tipi di dati e file mettendo in contatto due dispositivi mobile. In passato permetteva di condividere applicazioni e solo fino a ieri anche brani musicali. Quest’ultima possibilità è stata inibita con l’ultimo aggiornamento pubblicato ieri. App ID errato

Bump era la migliore alternativa su App Store per mandare file ad altri dispositivi (anche desktop) nella maniera più semplice possibile, alla stregua di un collegamento NFC. Sebbene esistano su App Store soluzioni più complete che permettono di interagire con tutti i tipi di file, Bump era preferibile per la grandissima semplicità di condivisione.

Con l’ultimo aggiornamento (3.5.8) però, per via delle ripetute sollecitazioni da parte di Apple, è stata rimossa la possibilità di inviare e condividere i brani musicali che possediamo su iTunes. Consigliamo quindi, per non perdere questa interessante feature, di conservare un backup dell’applicazione prima di effettuare incautamente l’aggiornamento.

Infatti, se aggiornate per sbaglio, potrete in seguito cancellare l’applicazione per poi installare di nuovo la versione vecchia, con la caratteristica abilitata, tramite iTunes. Di seguito vi riportiamo il changelog così come appare su App Store:

  • Bugfix e miglioramenti delle prestazioni
  • Siamo spiacenti, ma non è più consentito l’accesso ai file audio di iTunes sul dispositivo. Rimozione di accesso ai file audio di iTunes nella sezione condivisione di file

Bump è disponibile su App Store ed è compatibile con iPhone, iPod touch ed iPad. Richiede iOS 4.3 o successivi. Questa app è ottimizzata per iPhone 5.

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: