Abstergo: il tweak che cambia il modo in cui gestiamo le notifiche su iPhone | Cydia [Video]

Abstergo è un tweak di Joshua Tucker ed Andrew Richardson che permette di gestire in maniera più rapida ed efficace le notifiche del nostro iPhone. Non è uno di quei tweak rivoluzionari, ma ci permette di risparmiare tempo con alcune funzioni esclusive, alcune mutuate dai sistemi operativi della concorrenza. Vediamole assieme.

Screen-Shot-2013-04-21-at-2.18.55-PM

A volte interagire con le notifiche del nostro iPhone, soprattutto quando sono tante, diventa un po’ frustrante. Abstergo ci viene in aiuto integrando l’uso delle gesture alla gestione delle stesse. Ad esempio, avremo la possibilità di cancellare una notifica tramite swipe, così come avviene su Android, o di eliminarle tutte dalla schermata di sblocco facendo comparire la riga “Clear Notifications” scorrendo la pagina verso il margine superiore (una gesture simile a quella per aggiornare i contenuti di alcune app).

Ma non è tutto qui, Abstergo permette anche di aggiungere dei “promemoria” se non possiamo controllare una notifica in un determinato momento e vogliamo visualizzarla in futuro, una feature che sarebbe comodissima anche nativamente su iOS. Basta tenere premuto su una notifica per avere a disposizione un menu a tendina con il quale pianificare il promemoria con un ritardo impostabile fra 5 o 10 minuti, 1 ora, 1 giorno o un orario personalizzabile.

Screen-Shot-2013-04-21-at-2.19.45-PM

Ecco un video di iDownloadBlog che mostra il tweak in azione:

Abstergo non utilizza l’applicazione Promemoria nativa di iOS, ma semplicemente farà ricomparire la notifica all’orario impostato dall’utente. I promemoria di Abstergo funzionano anche all’interno delle applicazioni Messaggi o biteSMS, tenendo premuto sul messaggio che vogliamo che il sistema ci ricordi.

Abstergo è disponibile su Cydia al prezzo di 2$, ovvero circa 1,50€, nella repository di  BigBoss

Via | CultOfMac

 

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: