Quali saranno le novità di iOS 7? Ecco le dieci caratteristiche che vorrei

Se non considerassi iOS la migliore piattaforma mobile non avrei un iPhone, ma è corretto ammettere che avrebbe bisogno di una rapida svecchiata per mettersi al passo con la concorrenza, soprattutto con alcune caratteristiche che ormai dovremmo considerare essenziali. Ecco quali potrebbero essere le novità di iOS 7.

peekly-iphone-jailbreak-tweak

Sul sito PhoneArena sono apparse 10 caratteristiche che il prossimo sistema operativo mobile di Cupertino potrebbe e dovrebbe avere, in modo da far tacere le voci di coloro i quali affermano una relativa obsolescenza dei prodotti Apple.

Nel 2007 iPhone, nonostante le sue lacune e gravi mancanze, era un punto di riferimento, grazie alla leggerezza e fluidità del software, caratteristiche totalmente assenti nei prodotti offerti dalla concorrenza. Lo smartphone di Cupertino ha totalmente regolato il settore, inducendo anche i concorrenti più scettici al cambiamento ad apportare notevoli modifiche ai loro software ed hardware.

Se pensiamo che Android è stato pensato per essere utilizzato principalmente con una tastiera fisica e Windows Mobile con un pennino, possiamo capire la portata che ha avuto iPhone nel settore, dal momento che le proposte attuali sia di Google che di Microsoft sono assolutamente improntate ad un approccio “finger-friendly” basato sulle gesture.

Ma iOS ormai è considerato vecchio dai più, soprattutto se consideriamo il ritmo sempre crescente con il quale si evolvono le proposte della concorrenza. Ma cosa dovrebbe cambiare Apple nel proprio sistema operativo? Vediamo cosa ci propone PhoneArena.

WIDGET

710

Sia Android che Windows Phone hanno la possibilità di accedere ai contenuti delle app già dalla Home del telefono, utilizzando i widget o le Live Tile. Su iOS questo non è possibile e proporrebbe un modo sicuramente più veloce con cui gestire le informazioni, oltre ad offrire svariate possibilità in più agli sviluppatori di terze parti per arricchire le proprie applicazioni.

FILE BROWSER

ifile_iwork

Su iOS manca la possibilità di gestire i file così come facciamo su desktop. Servirebbero le più basilari funzioni tipiche dei dispositivi di archiviazione di massa, come le chiavette USB ed un file browser per gestire il tutto. iFile su Cydia è già disponibil e sarebbe un piacere vederlo installato nativamente sui nostri dispositivi.

SFONDI ANIMATI

708

Sebbene sia una modifica più estetica che strutturale, gli sfondi statici su iPhone sono ormai fuori moda. Android offre da anni gli sfondi animati e quelli “scorrevoli”, mentre iOS propone solamente delle immagini fisse.

LISTE VERTICALI SU APP STORE

707

Con l’ultimo aggiornamento, le liste delle app su App Store sono diventate orizzontali e difficilmente gestibili. Un ritorno al passato sarebbe gradito, visto che l’applicazione era parecchio più semplice da consultare: e quando le app a disposizione sono svariate centinaia di migliaia, questo è un elemento indispensabile da considerare!

IMPOSTAZIONI RAPIDE SUL CENTRO NOTIFICHE

706

Questa è forse la mancanza più eclatante, per cui milioni di utenti in tutto il mondo applicano il jailbreak. Si tratta di tasti facilmente accessibili dal Centro Notifiche con i quali attivare o disattivare le funzioni basilari del proprio dispositivo come Wi-Fi, Bluetooth, GPS, Modalità Aereo.

SUPPORTO AL FLASH PLAYER

705

Indubbiamente la modifica più improbabile. Apple potrebbe introdurre il supporto al Flash Player, visto che sul web sono disponibili parecchi contenuti che necessitano la compatibilità di questo standard. Dal momento che anche Google ha terminato il supporto al Flash ci sembra altamente improbabile, se non impossibile che ci siano modifiche in tal senso su iOS.

ACCESSO ALL’ENGINE JAVASCRIPT OTTIMIZZATO

704

Safari Mobile è il browser più veloce per dispositivi iOS. Questo soprattutto perché utilizza un engine Java altamente ottimizzato. Apple impedisce l’utilizzo dello stesso ai browser di terze parti, che devono ripiegare su engine più lenti. Un’apertura in tal senso sarebbe gradita, per avere browser egualmente performanti ma con ulteriori funzionalità.

TEMI DELL’INTERFACCIA

703

L’interfaccia di iOS è esteticamente molto piacevole nella sua semplicità, ma dopo anni ed anni potrebbe stancare anche gli utenti più affezionati. La capacità di introdurre nuovi temi sarebbe particolarmente gradita dagli utenti.

APPLICAZIONI PREDEFINITE PERSONALIZZABILI

702

iOS non permette di gestire le parti più interne del sistema operativo, fra cui le applicazioni predefinite. In questo modo costringe gli utenti ad utilizzare le stesse proposte da Apple, che non sempre sono anche le migliori. Poter configurare un browser alternativo, che preferiamo a Safari, o un’app di navigazione satellitare alternativa sarebbe una modifica sostanziale e particolarmente piacevole.

CARTELLE PIÙ CAPIENTI

701

Le cartelle su iOS permettono di immagazzinare un massimo di 16 applicazioni su iPhone 5, 12 sugli iPhone più vecchi. Cartelle illimitate sarebbero logicamente preferibili.

Sulle 10 novità che ci piacerebbe vedere, 7 sono già accessibili tramite Cydia, lo store virtuale disponibile una volta effettuato il jailbreak. In passato Apple ha attinto da questo per integrare nuove funzioni sui propri dispositivi, quindi è lecito aspettarsi una mossa del genere anche sulla prossima versione del sistema operativo mobile di Cupertino.

E voi, siete d’accordo con i 10 punti dell’articolo? Avete altre idee? Fatecele sapere tramite i commenti all’articolo!

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: