In Evidenza
Ultime Notizie

Alcune dichiarazioni ufficiose sull’interfaccia di iOS 7: sarà piatta, molto piatta, ma al tempo stesso sorprendente per gli utenti!



A Jony Ive sembra non piaccia l’idea dello skeumorfismo nell’interfaccia dei sistemi operativi mobile ed il sito 9To5Mac, che di solito non riporta notizie campate in aria, afferma di aver avuto una lunga discussione con tre esponenti interni alla società di Cupertino, ecco cosa è stato detto nell’incontro.

jony-ive-tim-cook

Apple presenterà iOS 7 all’interno del WWDC 2013, fissata per i giorni a partire dal 10 giugno per arrivare al 14. Nel nuovo sistema operativo mobile ci saranno indubbiamente alcune novità “strutturali” e molte di queste saranno legate all’interfaccia dello stesso, di cui ci si aspetta da tempo una sorta di rivoluzione.

La società ha messo Jony Ive in supervisione del team delle Human Interface e da mesi si specula sul fatto che il designer inglese di Apple abbia da sempre apprezzato la semplicità ed il design fortemente ispirato dalle modalità d’uso del prodotto, piuttosto che un design appositamente realizzato per suscitare stupore negli utenti.

“Nonostante le sembianze estetiche del nuovo aggiornamento risulteranno parecchio sorprendenti per alcuni utenti, iOS 7 non sarà più difficile da usare della versione precedente. Apparentemente non ci sarà nessuna curva d’apprendimento aggiuntiva, così come è successo in precedenza quando gli iPod hanno cambiato colore”, scrive 9To5Mac dopo il colloquio con tre esponenti interni alla società di Cupertino. “iOs 7 avrà un aspetto parecchio differente, ma le applicazioni native e le funzioni fondamentali (ad esempio la schermata di blocco o la Home) opereranno in maniera del tutto simile a quanto avviene adesso.”

Su 9To5Mac si legge ancora: “iOS 7 ha il nome in codice Innsbruck, secondo le dichiarazioni dei tre esponenti della società. I cambiamenti dell’interfaccia includono un nuovo set di icone per le app native, e barre degli strumenti rivoluzionate. L’intera grafica delle parti fondamentali del sistema sarà rivoluzionata.”

In aggiunta, gli ingegneri Apple stanno cercando di aggiungere nuovi metodi per accedere alle varie informazioni del sistema operativo, mantenendo la semplicità tipica che contraddistingue la proposta di Cupertino dalle controparti della concorrenza, in modo da non rinunciare all’utenza meno pratica a configurare ogni aspetto del proprio dispositivo. Apple starebbe implementando nuovi pannelli da raggiungere con semplici slide sullo schermo da destra o da sinistra, così come avviene attualmente con il centro notifiche.

Inoltre, nell’articolo di 9To5Mac si legge che grazie alla collaborazione di Jony Ive con il team delle Human Interface, nel nuovo sistema operativo ci sarà una sorta di connessione grafica fra il software e l’aspetto estetico del dispositivo. Tuttavia, molte delle novità potrebbero essere rilasciate solamente in seguito con ulteriori aggiornamenti e non saranno presenti nella versione che sarà presentata il prossimo 10 giugno.

L’abbandono dello skeumorfismo, secondo alcuni, è iniziato con l’ultimo aggiornamento dell’app Podcast, nella quale probabilmente è possibile visionare quali saranno le modifiche estetiche che saranno introdotte con la nuova versione di iOS. Di seguito vi proponiamo uno screenshot per darvi una minima idea.

podcomp

Vi piacerebbe un’interfaccia più in linea a quella della nuova Podcast, o preferite quella mutuata dagli elementi reali degli attuali iOS?

Via | 9To5Mac












Quick Apps - recensioni veloci delle ultime App per iPhone!
quickapp_hover
icon120_906544665
Woo Woo The Game
quickapp_hover
icon120_915924224
3D Stickers Animati
quickapp_hover
icon120_918953124
Corso di Musica
quickapp_hover
icon120_913363971
Management Work
quickapp_hover
icon120_862477856
Cupido
quickapp_hover
icon120_813437887
iMagics