iOS 7 migliorerà l’integrazione di Siri e Mappe con la vostra automobile | Rumor

Apple vuole migliorare l’integrazione dell’iPhone nelle auto entro la fine dell’anno, secondo alcune fonti vicine alla società. Apple starebbe infatti lavorando con i maggiori produttori di automobili per incorporare Mappe e Siri negli abitacoli delle nostre vetture. Mentre le aziende vendono accessori per posizionare i dispositivi iOS come l’iPhone sui cruscotti delle auto per un facile accesso all navigazione, Apple vuole intervenire con delle proprie soluzioni.

bmw-3-siris-iphone-integration-626x469

Secondo le fonti sopracitate, Apple starebbe lavorando con i produttori di automobili per realizzare una consolle centrale della vettura per ospitare dispositivi iOS come l’iPhone ed iPad. In particolare, un iPhone può essere collegato a una macchina ed una versione ridisegnata ed ottimizzata di Mappe apparirà sul display incorporato dell’auto anzichè usare il GPS integrato nelle automobili (il quale potrebbe essere un optional molte volte).

Le fonti hanno descritto questa come una caratteristica simile al mirroring, la quale consente di visualizzare le mappe dell’iPhone su schermi più grandi inclusi nella maggior parte dei veicoli moderni. Tutto ciò è sostanzialmente diverso dalla nuova Volkswagen iBeetle, la quale consente di utilizzare l’iPhone tramite l’esecuzione di un’app di terze parti.

Con l’iPhone collegato, Siri verrebbe utilizzata per controllare le funzioni dell’app Mappe ed altre caratteristiche di iOS. Apple quindi vuole lanciarsi nel vasto settore dell’automobile, integrando alla perfezione i propri device con il computer di bordo dell’abitacolo. Anche se inizialmente si potrà interagire solo con le mappe tramite Siri, non è da escludere l’introduzione futura di altre funzioni.

Voi cosa ne pensate?

Via | 9to5mac

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: